/ EVENTI

EVENTI | 22 maggio 2018, 12:19

Sabato prossimo ‘La Stampa al Museo’ si sposta nell'isola pedonale di via Hanbury incontro con Anna Parodi

L'evoluzione della letteratura “rosa”, da Liala alle sfumature hard, è il tema con cui si chiude la seconda edizione de La stampa al Museo.

Sabato prossimo ‘La Stampa al Museo’ si sposta nell'isola pedonale di via Hanbury incontro con Anna Parodi

Sabato alle 18 il ciclo di incontri “La stampa al Museo”, organizzati da Miriana Rebaudo in collaborazione col MAR di Ventimiglia e l’associazione “Controtempo”  si sposta nell'isola pedonale di via Hanbury per incontrare Anna Parodi che presenterà il suo libro Un bacio al Porto Antico, pubblicato dall'editore Frilli  nel corso del 2006.

L'evoluzione della letteratura “rosa”, da Liala alle sfumature hard, è il tema con cui si chiude la seconda edizione de La stampa al Museo. L'appuntamento, alle ore 18 nell'isola pedonale di via Hanbury, sarà con Anna Parodi, giornalista e critico cinematografico. Laureata in Lettere con una tesi su Giorgio Scerbanenco e il giallo italiano, ha lavorato per quindici anni nella redazione cultura e spettacoli del Corriere Mercantile. Attualmente insegna (è docente di Lettere presso la scuola media Barabino di Genova) ma scrive anche romanzi e novelle “al femminile”. Anna Parodi ha pubblicato per la Fratelli Frilli editori il romanzo “Un bacio al Porto Antico” mentre una serie di racconti è apparsa in diverse antologie, fra cui “Irresistibili bastardi”. Collabora alle riviste “Intimità” e “Confidenze”.

Con il Gruppo ligure critici cinematografici organizza e conduce gli incontri della “stanza del cinema” a palazzo Ducale. Ha fatto parte di diverse giurie di festival cinematografici e scrive recensioni di film per CineCriticaWeb.  La intervisterà Alessandra Pieracci, de La Stampa.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium