/ CRONACA

CRONACA | martedì 22 maggio 2018, 14:43

Sanremo: dopo il blitz di ieri ai giardini vicino alla stazione, altri due 'Daspo Urbani' elevati oggi dalla Municipale

Gli agenti hanno fermato un venditore abusivo di origine bengalese, che stava vendendo la propria mercanzia in via Matteotti ed un romeno, già fermato ieri ai giardini.

I clochard fermati ieri ai giardini

I clochard fermati ieri ai giardini

Dopo il blitz di ieri ai giardini della Carmelitane a fianco della stazione ferroviaria di Sanremo, gli agenti della Polizia Municipale matuziana proseguono nei controlli a tappeto in città, per individuare clochard, questuanti e persone non in regola.

Questa mattina sono stati elevati due nuovi ‘Daspo Urbani’, ovvero l’allontanamento dalla città, in base al Decreto Minniti. Gli agenti hanno fermato un venditore abusivo di origine bengalese, che stava vendendo la propria mercanzia in via Matteotti ed un romeno, già fermato ieri ai giardini.

Per il primo, che aveva i documenti in regola, verrà fatta una segnalazione in questura. Il secondo, già fermato ieri, è stato identificato mentre bivaccava a terra ed ora gli agenti lavoreranno per il suo allontanamento dal territorio nazionale.

I controlli degli agenti della Municipale, come confermato ieri dal Comandante Claudio Frattarola, andranno avanti continuativamente, in modo da evitare (soprattutto nella stagione più calda) la presenza di clochard e questuanti in giro per la città e negli anfratti più nascosti, dove solitamente passano la notte.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore