/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | martedì 22 maggio 2018, 11:46

Imperia: un funerale bloccato dalla burocrazia. Comune e Procura discutono sul nulla osta che arriva a poche ore dalle esequie

Episodi simili, come ci segnalano, si verificano spesso e non mancano i disagi nei rapporti tra enti e addetti ai lavori. Disagi che rischiano di ripercuotersi sulle famiglie dei defunti

Imperia: un funerale bloccato dalla burocrazia. Comune e Procura discutono sul nulla osta che arriva a poche ore dalle esequie

Un funerale bloccato dalla burocrazia. È quanto è successo a Imperia, dove nel pomeriggio di oggi sono previste le esequie di un defunto, che rischiano di non tenersi a causa della richiesta degli uffici comunali di ottenere il nulla osta della magistratura, che non è intervenuta. La salma infatti risulta essere libera e non a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Il permesso dal Comune è arrivato solo in tarda mattinata dopo una telefonata tra la procura e gli uffici di palazzo civico che hanno chiarito l'equivoco.

Episodi simili, come ci segnalano, si verificano spesso e non mancano i disagi nei rapporti tra enti e addetti ai lavori. Disagi che rischiano di ripercuotersi sulle famiglie dei defunti. È ancora in vigore, infatti, il regolamento comunale che diffida le agenzie funebri che si occupano del recupero delle salme decedute fuori dal territorio comunale, dal portarle nell’obitorio del cimitero di Oneglia.

Lo avevamo scritto in questo articolo nel novembre 2016, ma da allora, nonostante continue segnalazioni e lamentele nulla sembra essere cambiato.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore