/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | lunedì 21 maggio 2018, 18:50

Sanremo: decapitata la Madonnina di via Riccobono nella Pigna, i residenti si interrogano su chi sia stato (Foto)

Sistemata in una nicchia, da tempo ha ‘osservato’ dalla sua posizione in alto, i passaggi di un centro storico che, nonostante le iniziative ed i tentativi di migliorarlo sul piano sociale e della sicurezza, ha ancora i suoi gravi problemi.

Sanremo: decapitata la Madonnina di via Riccobono nella Pigna, i residenti si interrogano su chi sia stato (Foto)

Non sappiamo se si può trattare o meno di un vero e proprio ‘caso’, anche perché non è nostro uso e costume voler ingigantire i fatti, ma quanto capitato nei giorni scorsi in via Riccobono, nella città vecchia di Sanremo, non è passato inosservato ai residenti che, spesso, alzavano gli occhi per uno sguardo a quella Madonnina.

Sistemata in una nicchia, da tempo ha ‘osservato’ dalla sua posizione in alto, i passaggi di un centro storico che, nonostante le iniziative ed i tentativi di migliorarlo sul piano sociale e della sicurezza, ha ancora i suoi gravi problemi. Ed oggi eccola ‘decapitata’ quasi sicuramente per ‘gioco’ da qualcuno, quel qualcuno che si è preso pure la briga di strappare via alcune ghirlande che contornavano la statua. Chi è stato? Questo è impossibile al momento saperlo. Quello che è certo è che nessuno ha sporto denuncia, visto che le forze dell’ordine non hanno ricevuto nulla di ufficiale in merito.

Ma i fatti (e la foto che pubblichiamo) dicono della decapitazione della Madonnina. Alcuni residenti ci hanno raccontato che nella zona abitano molti residenti di fede islamica, particolarmente praticanti, ma non vogliamo credere al solito atto vandalico di esponenti di altre religioni. A Sanremo, ne siamo certi, la maggior parte dei fedeli islamici sono persone che rispettano le altre religioni e non farebbero atti del genere. Certo, potrebbe anche essere stato qualcuno meno rispettoso, ma ci sono altri residenti che ci hanno raccontato che il fatto sarebbe accaduto per ‘gioco’.

Un gioco sicuramente riprovevole ma che non andrebbe ad implicare fattori religiosi. Intanto la Madonnina è lì, senza la sua testa e non è certo un bel vedere per chi visita la Pigna, tra cui anche molti turisti, sia italiani che stranieri. Ora, ne siamo certi, qualcuno interverrà per sistemare la Madonnina, anche se il gesto rimane e non è per nulla edificante.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore