/ EVENTI

EVENTI | 19 maggio 2018, 08:10

Casinò di Sanremo: grande successo anche per l’ultimo incontro della rassegna Libri da Gustare

Premiati Mariella Carrossino e Luca Iaccarino con Bruno Gambarotta ospite d’onore.

Casinò di Sanremo: grande successo anche per l’ultimo incontro della rassegna Libri da Gustare

Si è chiusa con un grande successo di pubblico la 21° edizione di 'Libri da Gustare 2018', promossa dall’associazione 'Ristoranti della Tavolozza' in collaborazione con il Casinò di Sanremo. Durante il quinto ed ultimo incontro della rassegna sono stati premiati i libri “Mangiare con gli occhi. Iconografie del cibo nell’arte” di Mariella Carrossino e “Qualcuno sta uccidendo i più grandi cuochi di Torino” di Luca Iaccarino con la presenza come ospite d’onore di Bruno Gambarotta, già vincitore della targa Libri da Gustare 2017.

“È diventato un piacevole appuntamento incontrarsi per parlare di cultura del cibo nelle sale del Casinò con la rassegna 'Libri da gustare' - afferma il consigliere Olmo Romeo, Presidente di Federgioco - Abbiamo attraversato l’Italia dei sapori e apprezzato la grande originalità degli scrittori nel trattare il loro rapporto con il cibo, con i ricordi, con le tipicità dei diversi territori. Le scelte della Giuria di “Libri da gustare” anche quest’anno hanno saputo proporci volumi importanti sia dal punto di vista dell’enogastronomia che della letteratura d’autore, spesso splendide raffigurazioni dell’amore per la propria terra, espresso attraverso i suoi prodotti più rappresentativi”.

“Il successo di questa edizione ci incoraggia a proseguire in questo percorso che unisce cultura e gastronomia – dichiara Claudio Porchia presidente dell’Associazione Ristoranti della Tavolozza, che promuove la rassegna – e dopo le manifestazioni estive che ci vedranno coinvolti, inizieremo a lavorare per la prossima edizione. Voglio ringraziare il Casinò, il Consiglio d’Amministrazione ed il Direttore Generale e l’Ufficio Stampa nella persona della sua responsabile Marzia Taruffi per aver creduto e sostenuto questa iniziativa che si è conquistata un posto di assoluto rilievo nel panorama nazionale dell’editoria enogastronomica”.

Al termine degli incontri, condotti da Marzia Taruffi responsabile Ufficio Stampa Casinò e Claudio Porchia, presidente associazione Ristoranti della Tavolozza, come tradizione sono state proposte degustazioni con l’Asti Secco della Cantina Acquesi, che è stata molto apprezzato dal pubblico e alcune specialità locali in collaborazione con le associazioni di categoria Confartigianato, Cna, Confcommercio e Confesercenti. In particolare nell’ultimo incontro ha riscosso grande successo l’abbinamento dell’Asti Secco con i prodotti del settore Assopan di Confcommercio, sardenaira e focacce prodotte con lievito madre e olio extravergine di oliva Taggiasca.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium