/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | venerdì 11 maggio 2018, 13:13

Sanremo: dal 5 al 7 giugno, un creative lab per i bouquet del 'Festival 2019'

I partecipanti accederanno al concorso “Bouquet Festival 2019”. I primi 10 di loro faranno parte della squadra che il prossimo anno renderà ancora più belli il Teatro Ariston e la rassegna canora più famosa del mondo

Barbara Biale

Dal 5 al 7 giugno Villa Ormond diventa palcoscenico del seminario dei migliori fioristi italiani pronti a scoprire le nuove tendenze creative dell’arte floreale tricolore per il prossimo anno. I partecipanti al “creative lab” accederanno al concorso “Bouquet Festival 2019”. I primi 10 di loro faranno parte della squadra che il prossimo anno renderà ancora più belli il Teatro Ariston e la rassegna canora più famosa del mondo.

Il Festival di Sanremo non è solo grandissime canzoni e altrettanto straordinario spettacolo: è anche vetrina mondiale per i fiori della Riviera ligure e per l’inimitabile stile italiano dell’arredo floreale.

Ogni edizione porta al Festival quanto di più bello e innovativo il nostro mondo dei fiori offra ad una grande platea internazionale.

E proprio agli stili, alle tendenze di colore, alle essenze e alle piante da scoprire o rivalutare, è dedicato il seminario in programma dal 5 al 7 giugno nella cornice di “Villa Ormond”.

La manifestazione ha il patrocinio del Comune di Sanremo ed è organizzato dall’Associazione Nazionale Piante e Fiori d'Italia con la collaborazione del Mercato dei Fiori di Sanremo e dalla guida I Fioristi Italiani.

«A seguito del successo che ha avuto il fiore durante l’ultima kermesse festivaliera – commenta Barbara Biale, Assessore con delega al verde pubblico - è cresciuto l’interesse, anche per lo stile di composizione, tra i professionisti del settore. Abbiamo infatti ricevuto molte richieste per organizzare corsi dove poter imparare gli stili e così, assieme all’Associazione Piante e Fiori d’Italia, abbiamo lanciato quest’iniziativa. Ringraziamo il Mercato dei Fiori che mette sempre a disposizione il prodotto di Sanremo. L’interesse che abbiamo registrato è quello di venire nella nostra città proprio per la grande attrattiva che continua a suscitare il nostro fiore: quando in Italia e nel mondo si parla di fiori, si pensa a quelli di Sanremo».

Protagonisti dei 3 giorni di workshop, 11 grandi firme di composizione e decorazione con fiori, piante e essenze: Mara Verbena (Gruppo Fioristi Festival di Sanremo), Silvano Erba e Francesca Buriassi (Scuola Federfiori), Mara Turra e Stefano Boscolo (Scuola Mastrofioristi), Vincenzo Antonuccio (Scuola Laboratorio Idee), Peppe Picca e Gianni Cortese (Scuola Le Mani Parlano), Antonio Trentini (Scuola Floral Italian Style), Paolo Maffei (Scuola Italiana Fioristi), Maria Cecilia Serafino (Scuola Scultura Fiori).

La novità dell’iniziativa è rappresentata dalla possibilità offerta a ogni partecipante di poter accedere al concorso “Bouquet Festival di Sanremo 2019” in programma i primi di gennaio, sempre a “Villa Ormond”, dopo 3 giorni di studio sui bouquet più fotografati d’Italia.

Al termine di quel concorso, infatti, i 10 vincitori della competizione entreranno nella squadra dei fioristi in campo alla 69esima edizione della rassegna canora.

«Ogni anno - spiega la fiorista sammarinese Mara Verbena, regista del seminario di inizio giugno - presentiamo arredi e decori a tema sempre nuovi e diversi. È una sfida di creatività, immaginazione, una straordinaria esperienza professionale. L’obiettivo del seminario e del concorso è stimolare la crescita di tutto il movimento dei fioristi italiani e, in particolare, offrire una grande opportunità ai più giovani».

Durante il laboratorio, oltre allo studio delle tecniche di composizione e a un panorama sulle nuove tendenze “fashion flower”, ci sarà anche un momento di approfondimento curato dai media marketing su come utilizzare canali social e web per comunicare e promuovere, così, la propria attività.

Info: b.pietrolucci@pianteefioriditalia.it (Associazione Nazionale Piante e Fiori d’Italia)

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore