/ Politica

Politica | 26 aprile 2018, 15:17

Sanremo: Bilancio Preventivo e futuro della Tari, l’Assessore Cagnacci precisa “Non è detto che l’aumento dei costi possa riflettersi sulle tariffe”

“Andranno valutati i possibili minori costi per il conferimento in discarica e le possibili variazioni dovute al lavoro per ampliare la base imponibile come fatto in egual modo quest’anno”

Paola Cagnacci, Assessore al Bilancio

Paola Cagnacci, Assessore al Bilancio

Ancora dibattito sul Bilancio Preventivo Triennale e sugli aumenti dei costi per il servizio raccolta rifiuti. Dopo il dibattito in Consiglio Comunale e le notizie degli ultimi giorni arriva una ulteriore precisazione da parte dell’Assessore al Bilancio Paola Cagnacci, sulla quale è intervenuto anche il Consigliere di opposizione Luca Lombardi (cliccando QUI).

L’Assessore, nelle dichiarazioni rilasciate ieri al nostro giornale, affermava di dover ancora consultare gli uffici per una valutazione maggiormente precisa sul destino della Tari. “Fatte le opportune verifiche con gli uffici – dichiara oggi l’Assessore Cagnacci – preciso che in relazione all’aumento del gettito Tarsi per gli anni 2019-2020 non è detto che l’aumento dei costi del servizio possa riflettersi sulle tariffe”.

Andranno valutati i possibili minori costi per il conferimento in discarica – conclude l’Assessore Cagnacci – e le possibili variazioni dovute al lavoro per ampliare la base imponibile come fatto in egual modo quest’anno”.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium