/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | domenica 22 aprile 2018, 11:31

Pieve di Teco: Statale 28 chiusa per una corsa ciclistica, automobilisti bloccati in galleria per quasi un'ora

Secondo quanto riferitoci da alcuni automobilisti, bloccati all’interno di una galleria nei pressi di Pieve di Teco, si sarebbe trattato di uno stop non segnalato. Secondo le forze dell'ordine sono stati invece regolarmente apposti, sia ad Imperia che nella zona di Nava, a ridosso del confine ligure-piemontese.

Automobilisti inviperiti, questa mattina sulla Statale 28 del Colle di Nava, per il blocco alla circolazione messo in atto dalle forze dell’ordine, per consentire il passaggio di una corsa ciclistica. Secondo quanto riferitoci dagli stessi automobilisti, bloccati all’interno di una galleria nei pressi di Pieve di Teco, si sarebbe trattato di uno stop non segnalato, sia a chi proveniva da Imperia sia ai mezzi in arrivo dal Piemonte.

Di parere opposto le forze dell'ordine intervenute, nella fattispecie i Carabinieri. Secondo i militari, infatti, è stata diramata una regolare ordinanza, nei giorni scorsi, da parte della Prefettura di Imperia, per la chiusura di 40 minuti della strada. E sono stati regolarmente apposti i cartelli di avviso, sia ad Imperia che nella zona di Nava, a ridosso del confine ligure-piemontese. 

Intorno alle 11 molte auto si sono ritrovate all’interno della galleria e la stima delle forze dell’ordine presenti, per la riapertura della strada, è di circa 40 minuti. Ovvero poco prima di mezzogiorno. “E’ un fatto davvero incredibile – ci dicono al telefono alcuni automobilisti - che avvenga la domenica mattina a ridosso di un ponte festivo. Soprattutto perché hanno bloccato entrambi i sensi di marcia e ci hanno fermati in galleria, anziché farlo fuori dal tunnel dove rischiamo di rimanere intossicati dal monossido di carbonio”.

Purtroppo la concessione di chiusura della strada per 40 minuti è avvenuta nella domenica in cui molti turisti piemontesi hanno deciso di spostarsi verso la Liguria, utilizzando la statale 28, impauriti delle possibili code sulla A10, dopo la chiusura della galleria a Sportono (riaperta comunque ieri) per l'incendio di un pullman. Molti anche gli imperiesi diretti in montagna che sono rimasti bloccati. Il traffico è rimasto paralizzato in entrambi i sensi di marcia, tra le 10.15 e le 11.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore