/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | domenica 22 aprile 2018, 09:11

Lucinasco: troppi incivili nel giorno di Pasquetta, il Comune prepara multe per chi non rispetta il regolamento

E' importante pertanto che i fruitori del territorio di Lucinasco osservino scrupolosamente le sopraccitate disposizioni se non vorranno incorrere nelle relative sanzioni.

A seguito dell'imponente afflusso di campeggiatori e turisti nella giornata di Pasquetta e di quanto ne è derivato per l'inciviltà di pochi, il Comune di Lucinasco ha evidenziato l'importanza di un apposito regolamento che vieta il campeggio se non preventivamente autorizzato e punisce tutti i comportamenti non rispettosi dell'ambiente (accendere fuochi a terra, tagliare piante, disfare muretti a secco, sporcare ecc.).

Le sanzioni variano da un minimo di 50 a un massimo di 500 euro, in ragione della gravità dei comportamenti. Il regolamento è consultabile sul sito Internet del Comune (cliccando QUI). L'amministrazione ha provveduto a instaurare cartelli di divieto sui luoghi più frequentati e sta effettuando adeguata comunicazione tramite gli organi di informazione. Per i prossimi weekend sono state allertate le forze dell'ordine affinché siano fatte rispettare le regole sopra senza alcuna flessibilità. E' importante pertanto che i fruitori del territorio di Lucinasco osservino scrupolosamente le sopraccitate disposizioni se non vorranno incorrere nelle relative sanzioni.

E' vietato campeggiare se non preventivamente comunicato a termini del regolamento. Visto il comportamento che ha creato i danni più rilevanti, non si esclude in futuro che, in mancanza di sensibili miglioramenti, l'Amministrazione Comunale provveda con un'ordinanza il totale divieto di campeggio nei giorni di maggiore flusso di visitatori.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore