/ POLITICA

POLITICA | 21 aprile 2018, 12:28

Triora: dopo la conferma del Tar ora anche quella della Prefettura sulle elezioni del 10 giugno

Tutto è nato da una serie di disguidi amministrativi, sulle comunicazioni tra Comune, Prefettura e Ministero dell’Interno. Triora, che ha 374 abitanti, eleggerà oltre al Sindaco, 10 consiglieri comunali.

Triora: dopo la conferma del Tar ora anche quella della Prefettura sulle elezioni del 10 giugno

Le elezioni a Triora si svolgeranno regolarmente a giugno. La conferma era arrivata già nei giorni scorsi con la sentenza del Tar della Liguria, che ha accolto il ricorso presentato da Bruno Mottura, Massimo Di Fazio, Ilaria Frontero, Ramona Bruno, Arianna Astini, Fulvio Bianchi.

Ora c’è anche il documento ufficiale della Prefettura, che ha confermato per domenica 10 giugno le elezioni amministrative, con il possibile ballottaggio il 24 giugno. Un ballottaggio previsto, ma quasi impossibile, visto che può verificarsi solo se due candidati ottengono lo stesso identico numero di voti. Altrimenti, in caso contrario, il candidato che otterrà il maggior numero di voti diventerà subito Sindaco.

La decisione era attesa nel piccolo paese delle streghe. Alcuni giorni fa, gli amministratori comunali sono rimasti sorpresi nel vedersi esclusi dalla tornata elettorale di giugno. Tutto è nato da una serie di disguidi amministrativi, sulle comunicazioni tra Comune, Prefettura e Ministero dell’Interno. Triora, che ha 374 abitanti, eleggerà oltre al Sindaco, 10 consiglieri comunali.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium