/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | 19 aprile 2018, 10:33

Diano Marina: il consiglio approva il bilancio di previsione. Rinviata la discussione dell’affidamento ‘in house’ della gestione rifiuti e verde pubblico ad Ata

l pareggio è fissato a 17 milioni e 544mila euro e come già anticipato, a bilancio è stato inserito il prelevamento di una quota di utili della GM spa per 200mila euro come avvenuto lo scorso anno

Diano Marina: il consiglio approva il bilancio di previsione. Rinviata la discussione dell’affidamento ‘in house’ della gestione rifiuti e verde pubblico ad Ata

È stato approvato dal consiglio comunale di Diano Marina, in una seduta praticamente monotematica, il bilancio di previsione finanziario 2018/2020. Infatti gli altri due punti ‘caldi’ all’ordine del giorno, ovvero l’affidamento in house providing alla ATA S.p.A del servizio di gestione dei rifiuti e l’affidamento alla stessa anche del servizio di manutenzione del verde pubblico, sono stati ritirati e posticipati per dare spazio al bilancio ed essere discussi al meglio nella prossima seduta.

Il pareggio è fissato a 17 milioni e 544mila euro e come già anticipato, a bilancio è stato inserito il prelevamento di una quota di utili della GM spa per 200mila euro come avvenuto lo scorso anno. Nelle spese 920mila euro vengono inseriti nelle spese di manutenzione e in virtù del nuovo contratto varia le spesa per il verde pubblico che aumenta da 270mila euro a 450mila euro l’anno.

Dopo l’approvazione del consuntivo prevista a maggio, il comune avrà a disposizione circa 1 milione di euro di disavanzo di amministrazione e di una verticalizzazione da parte della Regione.

Andrea Gavi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium