/ Politica

In Breve

venerdì 23 agosto
giovedì 22 agosto
mercoledì 21 agosto

Politica | 19 aprile 2018, 15:01

Bordighera: questa sera l’ultimo Consiglio comunale dell’Amministrazione Pallanca decisivo per il futuro del Saint Charles (Videointervista)

“Arrivo sereno a questa sera - continua il primo cittadino - questo mandato ha visto una prima fase con degli errori dettati da un’inesperienza amministrativa da parte di tutti quanti. Ma il gap è poi venuto a diminuire e negli ultimi due anni di mandato le cose hanno iniziato ad andare come dovevano.”

Bordighera: questa sera l’ultimo Consiglio comunale dell’Amministrazione Pallanca decisivo per il futuro del Saint Charles (Videointervista)

“Sono sereno, con i miei compagni di viaggio ho un ottimo rapporto anche se c’è una visione diversa sul futuro di Bordighera.” A dirlo è il Sindaco della città delle palme Giacomo Pallanca a poche ore dall’ultimo Consiglio comunale della sua Amministrazione che si svolgerà alle 20.30 presso la Sala Rossa di Palazzo del Parco e che sarà decisivo per il futuro dell’Ospedale Saint Charles. Un consiglio quest'ultimo che rappresenta anche uno spartiacque politico in vista delle prossimi elezioni amministrative. Come avevano già annunciato la settimana scorsa, infatti, il vice Sindaco Massimiliano Bassi, gli Assessori Silvano Maccario, Fulvio De Benedetti e il consigliere Roberto Capra annunceranno nei prossimi giorni il nome della lista e quello del candidato Sindaco che appoggeranno il 10 giugno, ma che non sarà Giacomo Pallanca.

“Sull’argomento dell’ospedale  - spiega Pallanca - ci saranno alcune posizioni non particolarmente favorevoli, ma la maturità da parte di tutti i consiglieri comunali starà nel capire ed individuare una possibilità per il plesso ospedaliero di Bordighera, quella di poter essere ristrutturato dal punto di vista dei servizi e di riavere ad un Pronto Soccorso. 

L'intervista

Sarà un momento importante e di svolta per la città e il comprensorio intemelio, finalmente potremmo auspicare di avere un servizio sanitario di primo livello. Come ho sempre detto a tutti i miei colleghi: da questa operazione il comune non avrà alcun beneficio economico, a noi interessa soltanto che l’ospedale ritorni ad essere funzionante e a pieno regime.”

Ultimo Consiglio comunale, dunque anche tempo di bilanci dopo cinque anni di amministrazione: “Arrivo sereno a questa sera - continua il primo cittadino - questo mandato ha visto una prima fase con degli errori dettati da un’inesperienza amministrativa da parte di tutti quanti. Ma il gap è poi venuto a diminuire e negli ultimi due anni di mandato le cose hanno iniziato ad andare come dovevano.”

Anche sulla spaccatura interna a ‘Progetto Bordighera’ che cinque anni fa aveva portato in maniera congiunta Pallanca alla guida della città, quest’ultimo si pronuncia in maniera molto serena ricordando con soddisfazione tutti i progetti portati a termine, al di là delle divergenze di opinione: “Con i miei compagni di viaggio ho un ottimo rapporto anche se c’è una visione diversa sul futuro di Bordighera - prosegue - la scelta fatta da me e da una parte della mia maggioranza, la stessa che, ci tengo a ricordare, mi aveva dato mandato di andare a parlare con i partiti, deriva dal fatto che sono cambiati gli attori con cui dialogare. Il governo della Regione Liguria ha dimostrato che quando le forze di centro destra mettono da parte i personalismi e si lavora per il territorio, i risultati arrivano. Il ‘modello Toti’ dove al centro c’è la progettualità e il territorio, è quello che bisogna perseguire cercando di avere una visione più allargata. Se non si ragiona così si fanno soltanto piccoli interventi, magari il cittadino è soddisfatto, ma finiti i marciapiedi bisogna fare altre cose, bisogna fare progettualità ad ampio respiro.” 

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium