/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | giovedì 19 aprile 2018, 18:20

Prosegue il progetto 'Eco School' per ottenere la bandiera verde della FEE per la scuola dell'infanzia

Prossima e ultima uscita il 2 maggio presso la spiaggia dei pescatori con i membri dell'associazione “Armapesca”.

Si avvicina il termine del progetto Eco-school per ottenere la bandiera verde della FEE per la scuola dell'infanzia statale di via Colombo in Arma in collaborazione con il comune di Taggia; l'importante certificazione verrà richiesta a seguito al progetto 'Al mare con Arcobalena' che dal mese di gennaio sta insegnando ai bambini i corretti comportamenti per salvaguardare il mare e le spiagge.

I bambini di 4 e 5 anni sono usciti ieri per una passeggiata ecologica sulla spiaggia di Arma osservando i rifiuti che il mare deposita sulla sabbia. All'uscita ha partecipato anche la presidente di Legambiente Valle Argentina Daniela Lantrua che ha aiutato le insegnanti a spiegare ai piccoli alunni la differenza tra i rifiuti di origine naturale e non. Durante la camminata sono stati raccolti alcuni materiali di rifiuto dividendoli tra plastica, carta e indifferenziato.

La passeggiata è terminata presso il Lido Idelmery dove il gestore, sig. Mauro Gambino ci ha calorosamente accolti per dissetarci e aiutarci a gettare i rifiuti raccolti nei giusti bidoni. Ci ha anche fatto divertire organizzando un “drum circle” sulla sabbia. Infine ci ha spiegato alcune importanti cose che possiamo fare per salvaguardare l'ambiente e godere della bellezza del mare come: non sprecare l'acqua, usare di più la bicicletta per non inquinare l'aria, differenziare la spazzatura e non fare troppo rumore per sentire meglio quello del mare.

Prossima e ultima uscita il 2 maggio presso la spiaggia dei pescatori con i membri dell'associazione “Armapesca”.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore