/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | 15 aprile 2018, 07:14

Imperia: era accusata del furto in casa di un'anziana defunta di quattro assegni per 28mila euro. Donna imperiese assolta in tribunale

Era accusata di furto di quattro assegni per un valore complessivo di 28mila euro, secondo l’accusa sottratti dall’abitazione di un’anziana defunta

Imperia: era accusata del furto in casa di un'anziana defunta di quattro assegni per 28mila euro. Donna imperiese assolta in tribunale

Era accusata di furto di quattro assegni per un valore complessivo di 28mila euro, secondo l’accusa sottratti dall’abitazione di un’anziana defunta. Per questo, L.F. una donna imperiese di mezza età, è finita sotto processo. I fatti risalgono al 2012. La donna, alla morte dell’anziana, che conosceva, ha avuto la disponibilità degli assegni, che ha speso nel giro di poco tempo. Tra gli acquisti anche un’automobile, usata.

Ad accusarla del furto una coppia di romeni, amici dell’anziana, i quali sostenevano che la donna avesse rubato i quattro titoli di credito. L’avvocato difensore Giovanni Di Meo ha però convinto il giudice Massimiliano Botti che non vi fossero prove del furto, e per questo L.F. è stata assolta con formula dubitativa.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium