/ POLITICA

POLITICA | 27 marzo 2018, 11:24

Elezioni amministrative: Progetto Bordighera, a Pallanca mandato esplorativo per parlare con le forze di centro destra “Nessuna preclusione se ci sarà un contributo costruttivo”

“Alla fine - prosegue Pallanca al nostro giornale - mi è stato confermato dalla maggioranza mandato esplorativo per parlare con le forze di parlare con le forze del centro destra e capire se sussistono i presupposti.”

Elezioni amministrative: Progetto Bordighera, a Pallanca mandato esplorativo per parlare con le forze di centro destra “Nessuna preclusione se ci sarà un contributo costruttivo”

“Riunione fiume che è finita dopo mezzanotte, l’argomento principe è stata ovviamente la città e cosa possiamo fare il futuro per il suo bene come Progetto Bordighera.” A dirlo è il Sindaco della città delle palme Giacomo Pallanca all’indomani dell’incontro che ha visto la lista civica di maggioranza, Progetto Bordighera, riunirsi per discutere delle prossime mosse in vista della tornata elettorale.

Sul tavolo della questione soprattutto l’avvicinamento o meno della lista ai partiti, in questo caso alle forze di centro destra, cosa che non era stata accolta con piacere nei giorni scorsi dal Vice Sindaco Massimiliano Bassi. Quest’ultimo si era detto pronto a chiamarsi fuori dai giochi nel caso in cui si sarebbero strette alleanze con alcuni partiti politici diversi dalla Lega di Sonia Viale. 

“Alla fine - prosegue Pallanca al nostro giornale - mi è stato confermato dalla maggioranza  mandato esplorativo per parlare con le forze di parlare con le forze del centro destra e capire se sussistono i presupposti.” 

All’interno di Progetto Bordighera restano però due gruppi sostanzialmente divisi: “Posizioni più e meno radicali - continua - ma questo rientra in un dibattito politico nostro in cui, però, l’obiettivo resta quello di lavorare per il bene della città. Alcuni in maggioranza sono disposti a fare alleanza solo con una parte del centro destra e su quelle posizioni sono rimasti. Nel complesso nessuna preclusione se ci fossero le condizioni, uomini e progettualità che possano portare un contributo attivo e costruttivo per il futuro di Bordighera.”

Sul dibattito politico interno gli stessi membri di Progetto Bordighera non intendono ancora pronunciarsi: "Aspettiamo ancora un po' per rilasciare dichiarazioni - spiega il capogruppo di maggioranza Roberto Capra contattato dal nostro giornale - per adesso è ancora prematuro." 

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium