/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | 24 marzo 2018, 11:20

Imperia: ancora un colpo di scena nella querelle per la gestione della spiaggia del Prino. Il Comune rinuncia alla sospensiva. Via libera all'apertura

Lo scorso 22 marzo, il legale del Comune, l’avvocato Francesco Massa di Genova, inaspettatamente ha rinunciato alla sospensiva anticipando la decisione dei giudici che si esprimeranno dunque sul merito della vicenda il prossimo 12 luglio

Imperia: ancora un colpo di scena nella querelle per la gestione della spiaggia del Prino. Il Comune rinuncia alla sospensiva. Via libera all'apertura

Un colpo di scena all’udienza al Consiglio di Stato che vede contrapposti il Comune di Imperia e la società Asd Sea Beach & Sport, dà il via libera all’apertura della spiaggia libera del Prino dalla prossima estate.

Lo scorso 22 marzo, il legale del Comune, l’avvocato Francesco Massa di Genova, inaspettatamente ha rinunciato alla sospensiva anticipando la decisione dei giudici che si esprimeranno dunque sul merito della vicenda il prossimo 12 luglio.

La sospensiva riguardava l’efficacia dell’ultima sentenza, pronunciata sempre dal Consiglio di Stato lo scorso 27 dicembre, grazie alla quale la società, rappresentata dall’avvocato Nicla Tallone, aveva ottenuto definitivamente l’affidamento della gestione della spiaggia.

Il Comune, alla luce della sentenza, che seguiva a due analoghe, una del Tar e un’altra del Consiglio di Stato sulla sospensiva, aveva depositato ricorso per la revocazione della sentenza, ma subito dopo la discussione in aula il colpo di scena con la richiesta della sospensiva.

In questo modo viene confermata la sentenza di dicembre che aveva già confermato i due giudizi precedenti di Tar e Consiglio di Stato.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium