/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 24 marzo 2018, 14:18

Sanremo: partita la gara d'appalto per l'acquedotto di San Romolo, l'iter va avanti anche per la fibra ottica

Previsto anche il lavoro per gli migliora il sistema antincendio, alimentando le vasche. Sono anche allo studio alcuni contributi europei per installare nuove vasche e predisporre il sistema di protezione del bosco.

Sanremo: partita la gara d'appalto per l'acquedotto di San Romolo, l'iter va avanti anche per la fibra ottica

E’ partita la gara d’appalto per l’acquedotto a San Romolo e nelle frazioni vicine. Dopo l’approvazione della Giunta, il progetto per i lavori che consentiranno di unire le frazioni di San Romolo, Borello, Bevino e le altre località attigue, all’acquedotto comunale, prosegue il suo iter. Almeno un centinaio di famiglie, quindi, potranno dire addio alle gravi situazioni di siccità con le quali hanno avuto a che fare negli anni, compresa l’estate appena trascorsa.

Una svolta per gli utenti che vivono nell’immediato entroterra matuziano ed un lavoro di cui si parla da decenni nella città dei fiori. Il progetto prevede una spesa di circa un milione di euro, che verrà ripartito tra Comune, Amaie e Rivieracqua. Si tratta di un’ulteriore conferma sugli investimenti dell’Amministrazione comunale sulle frazioni, dopo i molti interventi tra cui quelli relativi all’illuminazione di Verezzo e dell’acquedotto arrivato a Suseneo.

Ma non sarà solo acquedotto perche si tratta di un progetto che farà anche da viatico all’installazione della fibra ottica a San Romolo e nell’intero entroterra. La proposta era stata fatta dalla Sistel Telecomunicazioni, azienda che si occupa della distribuzione del segnale a ‘banda larga’ via radio e che sta riscuotendo ottimi riscontri dagli utenti. Una proposta subito colta dall’Assessore ai Lavori Pubblici, Giorgio Trucco, e dallo stesso Sindaco. Dovendo infatti intervenire sugli asfalti che portano a San Romolo, si potrà inserire anche la tubazione necessaria per portare la fibra ottica nell’entroterra.

Un’ulteriore servizio a vantaggio degli eventuali investimenti di privati a San Romolo e zone limitrofe, per nuovi insediamenti imprenditoriali. E, sempre in tema di fibra ottica, quella di San Romolo andrà ad aggiungersi a quanto già fatto per altre frazioni, come Coldirodi e, a breve, anche Bussana, Poggio e Valle Armea. I lavori per il nuovo acquedotto a San Romolo avranno una duplice valenza: quella di portare il prezioso liquido nelle frazioni in estate, quando scarseggia e fargli fare il percorso inverso in inverno, quando ce ne è molta.

Previsto anche il lavoro per gli migliora il sistema antincendio, alimentando le vasche. Sono anche allo studio alcuni contributi europei per installare nuove vasche e predisporre il  sistema di protezione del bosco.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium