/ Eventi

Eventi | 16 marzo 2018, 12:55

‘A colpi di pedale’: la straordinaria storia di Gino Bartali in un libro realizzato in occasione della Milano-Sanremo

Sarà presentato in un incontro pubblico oggi pomeriggio (venerdì 16 marzo) alle 18 al Teatro dell’Opera del Casinò

‘A colpi di pedale’: la straordinaria storia di Gino Bartali in un libro realizzato in occasione della Milano-Sanremo

A colpi di pedale in cima ai Gran Premi della montagna e poi in picchiata verso il traguardo, per trionfare nelle grandi corse e nelle classiche di mezza Europa.

A colpi di pedale, a rischio della propria vita, per salvare centinaia di ebrei dalle persecuzioni nazi-fasciste, nascondendo documenti falsi nel telaio dell’inseparabile bicicletta. A colpi di pedale sulle strade di Francia, correndo per l’Italia libera ma in subbuglio dopo l’attentato a Palmiro Togliatti. A colpi di pedale guidato da una grande fede in Dio e con il desiderio nel cuore di fare sempre il bene, senza bisogno di vantarsene in giro. Questo è stato il grande Gino Bartali!

Le parole e le pedalate di Gino Bartali arrivano fino a noi, a partire da quella straordinaria estate  del 1948 quando vinse il Tour de France rappresentando la voglia di riscatto dell’intera Italia dopo le vicissitudini della guerra. Paolo Reineri le racconta in un libro edito dall’Ave, “A colpi di pedale” (con illustrazioni di  Valentino Villanova e un’intervista al campione di ciclismo Vincenzo  Nibali). Info: editriceave.it 

Il libro è stato realizzato per celebrare i 150 anni dell’Azione cattolica e in occasione della gara ciclistica Milano – Sanremo.

Sarà presentato in un incontro pubblico oggi pomeriggio (venerdì 16 marzo) alle 18 al Teatro dell’Opera del Casinò con la partecipazione straordinaria di Gioia Bartali, nipote del grande Gino. Interverranno anche Laura Ferrari, presidente dell’Azione Cattolica diocesana e Paolo Reineri, insegnante e autore del libro. Previsto l’accompagnamento musicale “A colpi di pedale Band”.

Evento realizzato con il patrocinio del Comune di Sanremo. Ingresso libero.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium