/ Attualità

Attualità | 16 marzo 2018, 17:22

Imperia: il progetto vincente di ‘Service Learning’ dell’IIS Ruffini finanzia il restauro degli affreschi di Palazzo Viale a Cervo (Videoservizio)

Il fascino del borgo medievale ha indotto i ragazzi a riflettere su come contribuire alla valorizzazione del patrimonio artistico locale raggiungendo un obiettivo ambizioso e concreto.

Imperia: il progetto vincente di ‘Service Learning’ dell’IIS Ruffini finanzia il restauro degli affreschi di Palazzo Viale a Cervo (Videoservizio)

Sono stati presentati oggi i risultati del progetto "Artisti per caso e per passione", promosso dall’ Istituto ‘G. Ruffini’, che ha vinto le olimpiadi del 'Service Learning' tenutosi a Firenze dal 6 all'8 marzo scorsi.

La scuola imperiese si è aggiudicata il concorso passando una selezione tra oltre 300 istituti italiani, alla presenza di una rappresentanza del Ministero dell'Istruzione. Service Learning vuol dire volontariato per la comunità (service) e apprendimento (learning): due idee forti e fuse in un metodo didattico che ha ottenuto grandi risultati e che ha visto l'Istituto Ruffini di Imperia eccellenza a livello nazionale.


Il progetto è stato realizzato a partire dall’interesse dei ragazzi per il borgo di Cervo, scaturito da una visita guidata. Il fascino del borgo medievale ha indotto i ragazzi a riflettere su come contribuire alla valorizzazione del patrimonio artistico locale, ampliando il loro bagaglio di conoscenze attraverso un apprendimento operativo che ha coinvolto una pluralità di discipline interessando una fitta rete di collaborazioni e raggiungendo un obiettivo ambizioso e concreto.

LE RAGAZZE DELLA SQUADRA VINCITRICE:

Infatti, intrecciando studi di letteratura, storia e arte uniti ad approfondimenti di natura giuridica ed economica, è stato possibile ai ragazzi progettare un percorso e realizzare 24 tele, la cui vendita ha finanziato, sotto l’egidia della sovrintendenza ai Beni Culturali, il restauro dell’affresco della ‘Sala della Natività’ di Palazzo Viale a Cervo, splendido edificio storico che fu anche dimora dello scrittore contemporaneo Citati.

Andrea Gavi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium