/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | 15 marzo 2018, 08:01

Una settimana con cento giovani a Vallecrosia uniti per l’ambiente con i lavori di 'Plant-for-the-Planet'

Un centinaio di ragazzi, in gran parte adolescenti provenienti da tutto il Mondo, si sono dati appuntamento nella cittadina per una settimana di seminari su come, tramite la tutela delle foreste e i rimboschimenti, si possano attenuare i cambiamenti climatici ed invertire la tendenza che sta portando l’uomo ad accelerare la sua fine nel Pianeta.

Una settimana con cento giovani a Vallecrosia uniti per l’ambiente con i lavori di 'Plant-for-the-Planet'

Dal 5 al 11 marzo Vallecrosia è stata la capitale della Riviera per l’attività ambientale, infatti con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Ferdinando Giordano, nella sala polivalente “G. Natta” si sono svolti i lavori della O.N.G. 'Plant-for-the-Planet'.

Un centinaio di ragazzi, in gran parte adolescenti provenienti da tutto il Mondo, si sono dati appuntamento nella cittadina per una settimana di seminari su come, tramite la tutela delle foreste e i rimboschimenti, si possano attenuare i cambiamenti climatici ed invertire la tendenza che sta portando l’uomo ad accelerare la sua fine nel Pianeta. I giovani sono stati alloggiati nella Foresteria della Casa Valdese di Vallecrosia. Sono stati organizzati anche eventi collaterali nella cittadina e incontri con gli studenti delle scuole statali tenuti dagli stessi giovani che hanno raccontato le loro esperienze direttamente in lingua inglese o con l’aiuto di traduttori. Simbolicamente l’amministrazione comunale ha voluto donare una pianta d’olivo che è stata messa a dimora durante una sentita cerimonia (una foto si riferisce a questo evento ) a cui hanno partecipato, oltre al Sindaco Giordano, gli Assessori Maurizio Vichi, Monica Barra e pure il Sindaco del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Vallecrosia Chiara Vottero.

La sessione plenaria del congresso internazionale è stata tenuta al Forum Grimaldi di Montecarlo venerdì 9 marzo alla presenza di S.A. il Principe Alberto di Monaco, nella struttura monegasca i giovani ospitati a Vallecrosia, insieme ai rappresentanti della Giunta Comunale (come da foto scattata davanti al tabellone dei testimonial) ,  hanno incontrato altri coetanei  ambientalisti partecipanti all’assise in un auditorium stracolmo dove si sono susseguiti interventi di volontari realizzatori di grandi progetti di riforestazione in tutto il Mondo.

Diversi miliardi di alberi negli ultimi anni sono stati piantati dal gruppo di associazioni che fanno capo a Plant for the Planet, ONG che è partner per queste politiche delle Nazioni Unite.   Anche il Principe Alberto, da sempre molto sensibile alle dinamiche ambientali e sostenitore dei Plant for the Planet , è intervenuto portando la sua esperienza e assistendo, poi, ai lavori per oltre un’ora ( una foto è stata scattata al momento del suo intervento). Prima di lasciare l’area congressuale ha voluto pure lui piantare simbolicamente nel giardino del Forum Grimaldi  un altro albero ( una foto si riferisce alla piantumazione ). Il congresso è terminato poi in serata con un concerto di Matt Bianco che ha letteralmente fatto impazzire tutti i giovani.

Queste sono le attività, secondo l’Amministrazione Comunale di Vallecrosia, che possono qualificare l’impegno  nel campo pedagogico della cultura ambientalista, lavorare con i giovani utilizzando metodologie moderne, far conoscere una cittadina semplice ed accogliente, dotata di spazi e strutture adatte a un turismo familiare e culturale, nel centro di un distretto turistico da rilanciare con un’attività promozionale a basso costo rivolta alle famiglie, ai giovanissimi e all’ambiente.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium