/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 15 marzo 2018, 18:29

Sanremo: danni d'acqua al mercato dei fiori, intervento da 95mila euro per la sistemazione definitiva

L'azienda del Comune ha dovuto far fronte, a dicembre, ad una serie di danni causati dalla tromba d'aria. Ora è stata presa la decisione definitiva per riparare la copertura.

Sanremo: danni d'acqua al mercato dei fiori, intervento da 95mila euro per la sistemazione definitiva

Sono già stati sostituiti circa 500 metri quadri di cupolini sul tetto e arriveremo a cambiarne altri per un totale di 650 metri quadri e circa 95 mila euro di spesa solo per il tetto”.

Lo ha detto il presidente di Amaie Energia Giuseppe Di Meco, per puntualizzare il piano di investimenti cui sta facendo fronte l’azienda per ristrutturare in modo definitivo la copertura del Mercato dei Fiori. Negli ultimi giorni, attraverso il nostro giornale, alcuni utilizzatori del mercato e dei magazzini, avevano infatti lamentato le perdite d'acqua dai soffitti e la forte umidità presente all'interno. 

A dicembre, quando una tromba d’aria aveva colpito la struttura causando molti danni, l’azienda era intervenuta immediatamente, in emergenza: rimozione dei detriti, sostituzione dei cupolini rotti, ed interventi dimessa in sicurezza dell’area che ospita le palestre per alcuni danni dati dal forte vento. A fine gennaio, però, un secondo, forte evento atmosferico che aveva causato nuovi danni aveva spinto l’azienda ad un grosso intervento, più strutturale e definitivo. Intervento che ha quindi comportato un grosso impegno di spesa e un lungo lavoro da parte dell’azienda fornitrice dei cupolini, per riprodurre le coperture originali. 

Eravamo intervenuti immediatamente, in emergenza, ma ci siamo poi resi conto che la struttura necessitava di un intervento più completo.  Ad oggi restano da collocare circa 150 metri quadri di cupolini originali. La ditta specializzata ci ha assicurato che saranno pronte entro fine mese. Poi dovranno partire i lavori, che credo richiederanno un altro mese di tempo. Questo perché stiamo affrontando una situazione di forte abbandono legata agli ultimi 30 anni: sul tetto, ad esempio, dove dobbiamo intervenire, mancavano addirittura le condizioni minime di sicurezza, la “linea vita” necessaria per potervi accedere senza rischi, il che ovviamente allunga i tempi di intervento. E di questo chiedo agli operatori di avere pazienza per alcuni disagi, ma stiamo lavorando veramente con la massima celerità su manutenzioni molto importanti, che non erano mai state fatte in modo così strutturale. Un discorso simile – aggiunge il Presidente Amaie Energia Di Meco – lo stiamo affrontando per i magazzini: anche lì abbiamo avuto problemi su cui siamo già intervenuti in emergenza. Ma anche per i magazzini vogliamo fare interventi più strutturali, che durino per i prossimi anni. Proprio per discutere di questo, nei prossimi giorni avremo una riunione importante con gli uffici comunali e l’assessore competenti per confrontarsi sul tema della convenzione legata al Mercato dei Fiori”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium