/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | mercoledì 14 marzo 2018, 15:39

Divertente ed educativa iniziativa tra la Primaria di Ospedaletti ed il Cnosfap di Vallecrosia

Dopo aver decretato vincitrice la fiaba della principessa africana Adla e della meravigliosa balena gialla, ambientata a Ventimiglia, gli alunni delle elementari hanno infine trasformato la loro fiaba preferita in disegno, esprimendo con colori vivaci l’entusiasmo per questa mattinata.

Questa mattina si è volta un’iniziativa divertente ma anche educativa, nata dalla collaborazione tra il Servizio Biblioteca del Comune di Ospedaletti, il Centro di Formazione Professionale CNOSFAP di Vallecrosia e la Scuola primaria E.de Amicis di Ospedaletti.

Gli alunni della classe seconda della Scuola Primaria E. De Amicis di Ospedaletti si sono incontrati presso i locali della Biblioteca civica con gli studenti del primo anno del Corso “Operatore ai Servizi di Promozione e Accoglienza” del Centro di Formazione Professionale CNOSFAP di Vallecrosia.

Gli studenti del CNOS di Vallecrosia hanno affrontato, durante le loro lezioni, un percorso composto da laboratori di lettura, focalizzando l’attenzione sulle fiabe classiche d’autore, seguiti da un laboratorio di scrittura in gruppo, che si è concretizzato nella realizzazione del volumetto, scritto e illustrato dai ragazzi, “Le fantastiche 4”. Quattro fiabe, interamente frutto della fantasia e dell’impegno dei ragazzi, ambientate nel nostro territorio.

Così i giovani alunni della classe seconda di Ospedaletti, anche loro impegnati in questo anno scolastico nell’affrontare la comprensione della struttura della fiaba, hanno ascoltato la lettura di “La ragazza dell’Hotel”, “Il principe povero”, “La principessa africana” e “La principessa senza capelli”.

Dopo aver decretato vincitrice la fiaba della principessa africana Adla e della meravigliosa balena gialla, ambientata a Ventimiglia, gli alunni delle elementari hanno infine trasformato la loro fiaba preferita in disegno, esprimendo con colori vivaci l’entusiasmo per questa mattinata.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore