/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | martedì 13 marzo 2018, 11:07

Verrà presentato giovedì prossimo a Genova il nuovo libro dello scrittore imperiese Pier Luigi Coda

Il racconto si presta, infatti, come strumento particolarmente utile, non solo per accostarsi in modo agevole e divertente al grande scrittore inglese, ma anche per lo sviluppo di programmi didattici in coordinazione bilingue. Il 19 marzo i due autori imperiesi saranno ospiti della Scuola Primaria Dante Alighieri di Voghera.

Giovedì prossimo, nella sala Luzzati della Biblioteca Internazionale De Amicis di Genova, Marino Muratore, scrittore di Diano Marina e funzionario della De Amicis, presenterà il libro dell’imperiese Pier Luigi Coda ‘William Shakespeare al Castello della Pietra’ (Ed. Effatà – Torino/Cantalupa).

L'evento si svolgerà in due sessioni: una alla mattina con la partecipazioni di due classi di scuole di Genova, individuate dalla stessa Biblioteca, che hanno letto e fatto laboratorio sul testo, e una sessione al pomeriggio aperta al pubblico (adulti ragazzi). Il racconto si presta, infatti, come strumento particolarmente utile, non solo per accostarsi in modo agevole e divertente al grande scrittore inglese, ma anche per lo sviluppo di programmi didattici in coordinazione bilingue. Il 19 marzo i due autori imperiesi saranno ospiti della Scuola Primaria Dante Alighieri di Voghera.

Pier Luigi Coda presenterà agli alunni delle classi terze il suo libro “Martina e l’efferata Banda del Salamino (Ed. Effatà – Torino/Cantalupa)”; una storia divertente e appassionante, originata tra le fasce di Cervo Ligure,  la cui protagonista, l’asinella Martina,  cerca disperatamente di sfuggire dalle grinfie della famigerata Banda del Salamino desiderosa di trasformarla in deliziose polpette da gratinare sul barbecue. Marino Muratore , autore del recente libro “La scuola degli asini (ed. De Ferrari – Genova), simpaticamente illustrato da Anna Luraschi” contribuirà  all’incontro raccontando ai ragazzi la  sua recente esperienza ambientalista in Zanzibar con le tartarughe giganti.

I docenti interessati a eventuali analoghe iniziative con le loro classi potranno accordarsi scrivendo una mail all’indirizzo dictamundi@gmail.com.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore