/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. saranno disponibili a partire dal 70° giorno (intorno al 20...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | lunedì 12 marzo 2018, 14:00

Santo Stefano al Mare: Sindaco accusato di abuso d'ufficio. Gli atti tornano al Pubblico Ministero

Un difetto di notifica ha fatto slittare l’udienza preliminare a carico del Sindaco di Santo Stefano al Mare Elio Di Placido, accusato di abuso d’ufficio per l’assunzione del figlio, in qualità di fisioterapista, nella casa di riposo comunale.

Il Sindaco, difeso dall’avvocato Mario Giribaldi, è finito così indagato. Questa mattina si sarebbe dovuta tenere l’udienza davanti al giudice per le indagini preliminari Paolo Luppi, che ha però rinviato gli atti al Pm Alessandro Bogliolo che dovrà notificare nuovamente l’avviso di conclusione indagini e richiedere eventualmente un nuovo decreto di citazione a giudizio.

Le indagini sono state effettuate dalla Guardia di Finanza.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore