/ Attualità

Attualità | 12 marzo 2018, 13:30

Imperia: "L'Universo in una Stanza" da oggi si potrà ammirare al Museo Navale con l'affascinante Planetario Itinerante (Foto e Video)

"Questo sarà un antipasto del planetario di Imperia che sarà installato proprio qui che avrà 5 proiettori, uno strumento molto all’avanguardia”.

Imperia: "L'Universo in una Stanza" da oggi si potrà ammirare al Museo Navale con l'affascinante Planetario Itinerante (Foto e Video)

“E quindi uscimmo a riveder le stelle” scriveva Dante nell’ultimo verso dell’Inferno della Divina Commedia. Da oggi fino a martedì prossimo sarà possibile apprezzare le meraviglie del cosmo al Museo Navale di calata Anselmi, dove è pronto per essere visitato il Planetario Itinerante dell’ Osservatorio Astronomico del Righi di Genova.

Il ciclo di incontri "L'Universo in una stanza a Imperia", dedicati alla divulgazione dell'astronomia e delle discipline ad essa connesse è promosso dall’assessorato alla Cultura che per l’occasione ha installato la struttura gonfiabile di 6x6 metri che potrà ospitare 30 persone a turno, dotata di proiettore digitale, all'interno del quale si svolgeranno gli interventi divulgativi a tema astronomico, condotti da esperti e corredati da materiale informativo.

Abbiamo portato questo planetario itinerante, gonfiabile di 6 metri di diametro con all’interno un proiettore digitale, capace di rappresentare tutto l’aspetto del cielo, le stelle, le costellazioni e in particolare qui al Museo Navale faremo vedere come orientarsi con le stelle – ci illustra Walter Riva, direttore dell’Osservatorio Astronomico del Righi - In passato quando non c’erano ne bussola ne GPS l’unico modo era trovare la Stella Polare. Noi lo faremo vedere e oltre a quello troveremo tutte le costellazioni importanti del cielo di questa stagione. Faremo tutto questo sia per le scolaresche al mattino su prenotazione, sia per il pubblico al pomeriggio. Questo sarà un antipasto del planetario di Imperia che sarà installato proprio qui che avrà 5 proiettori, dove quello che mostreremo questa settimana sarà ulteriormente amplificato con uno strumento molto all’avanguardia”.

Si tratta di un’anteprima del planetario che avrà Imperia, voluta per rendere l’idea di quello che potrà essere quello ‘vero’, di 10 metri di diametro che avremo fisso qui – spiega l’assessore alla Cultura Nicola Podestà - Questo è un piccolo planetario ma comunque molto apprezzabile, le potenzialità di uno strumento del genere sono tantissime, si può far vedere quanto sia affascinante poter vedere il cielo come non si può più ammirare dalle nostre città, troppo illuminate; una volta la luce era poca e si poteva vedere meravigliosamente bene il cielo e le stelle. Questo planetario riproduce il cielo in modo perfetto, è una simulazione di quello reale, ed essendo digitale permette di realizzare degli spettacoli, far partire filmati, far vedere dei particolari di oggetti celesti ripresi dalle sonde spaziali o telescopi e svela tutto il facino dal punto di vista estetico e del mistero che c’è nell’universo. Sono contento della presenza qui di questa struttura e speriamo che le scolaresche e i cittadini si presentino numerosi”.

Le visite al planetario, aperte al pubblico e dedicate in particolar modo alle scuole, sono stabilite come segue:

Scolaresche: (Turni ogni ora) – PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA al n. 349 6109467 - (Costo ingresso per le scolaresche € 3,00 ad alunno, ingresso gratuito per gli accompagnatori).

- Lunedì 12 marzo turni per scolaresche, ore 14-16
- Da martedì 13 marzo a venerdì 16 marzo e da lunedì 19 marzo a martedì 20 marzo turni per le scolaresche su prenotazione ore 9/13 e 14/16.

Pubblico: (Turni ogni 45 minuti) - INGRESSO SENZA PRENOTAZIONE - (Costo ingresso per il pubblico € 5,00 adulti - € 4,00 minori 4-12 anni)

– giorni feriali dalle 16 alle 19
– sabato dalle 15.45 alle 19.30
– domenica dalle 15 alle 19.30

Informazioni: Assessorato alla Cultura 0183701556 - 701561

Si ricordano inoltre le aperture straordinarie del Museo Navale: tutti i giorni feriali, sabato escluso, dalle 9 alle 13 e domenica dalle 15 alle 19.30. Rimangono invariati i consueti orari di apertura del Museo: Martedì dalle 9.30 alle 11.30 – Giovedì e Sabato dalle 15.30 alle 19.30

Andrea Gavi - Francesco Li Noce

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium