/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. saranno disponibili a partire dal 70° giorno (intorno al 20...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | giovedì 08 marzo 2018, 19:14

Taggia: 26enne serbo minaccia postina per portarle via lo scooter, arrestato e portato in carcere per rapina

I fatti risalgono al 5 marzo scorso

La notte scorsa, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Sanremo unitamente quelli della Stazione di Arma Taggia hanno eseguito un fermo di polizia giudiziaria nei confronti S. V., serbo di 26 anni, in Italia senza fissa dimora, gravato da precedenti di polizia, resosi responsabile del reato di rapina nei confronti di una dipendente delle poste di Taggia. I fatti risalgono al 5 marzo scorso, quando nel pomeriggio, l’uomo, a volto scoperto, aveva aggredito la vittima mentre era intenta a svolgere il proprio servizio di consegna posta a Taggia e, minacciandola con due tavole chiodate, si era impossessato del motociclo di servizio contenente, nel vano bauletto, la corrispondenza ancora da consegnare, facendo perdere le proprie tracce.

La tempestiva attività di indagine condotta dagli investigatori dell’Arma, attraverso un’attenta analisi dei filmati ricavati dai sistemi di videosorveglianza di alcuni esercizi commerciali adiacenti il luogo dell’evento, ha consentito di ricostruire l’identikit del malfattore per il quale, una volta individuato, è scattato il fermo di indiziato di delitto. I Carabinieri hanno inoltre recuperato il motociclo, rinvenuto nei pressi di un lido, e tutta la corrispondenza, consegnandoli all’avente diritto. L’arrestato è stato tradotto presso il carcere di Imperia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore