/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | 24 febbraio 2018, 14:52

Iacobucci: "Appena al Governo ridaremo dignità ai pescatori Liguri e chiariremo ai Francesi quali sono i confini nazionali che il governo Renzi- Gentiloni ha tentato di svendere"

Anche la questione del confine di stato va risolta con dignità: “I confini non si toccano – ha detto Iacobucci - e le motovedette francesi non devono oltrepassare il confine di Ventimiglia, se vinceremo noi gli faremo trovare la guardia costiera italiana a tutelare i nostri pescatori”.

Iacobucci: "Appena al Governo ridaremo dignità ai pescatori Liguri e chiariremo ai Francesi quali sono i confini nazionali che il governo Renzi- Gentiloni ha tentato di svendere"

Questa mattina il candidato alla camera dei deputati di Fratelli d’Italia, Massimiliano Iacobucci, accompagnato  dall’assessore regionale al turismo Gianni Berrino, ha incontrato una nutrita rappresentativa di pescatori di Sanremo e con loro si è soffermato a discutere dei vari problemi della categoria.

“I nostri pescatori fanno un mestiere antico tramandato da padre in figlio – ha detto Iacobucci - devono per cui essere tutelati non solo in quanto lavoratori ma anche in quanto rappresentanti di un pezzo di storia della nostra Liguria. Il gambero di Sanremo per esempio è diventato il simbolo della nostra eccellenza ittica, non a caso il governatore della Liguria Giovanni Toti lo ha portato alla fiera di Alba da contrapporre al tartufo piemontese”.

Anche la questione del confine di stato va risolta con dignità: “I confini non si toccano – prosegue Iacobucci - e le motovedette francesi non devono oltrepassare il confine di Ventimiglia, se vinceremo noi gli faremo trovare la guardia costiera italiana a tutelare i nostri pescatori”. Iacobucci e Berrino poi hanno fatto visita al peschereccio ‘Mina’ ingiustamente sequestrato dalle autorità francesi.

C.S.E.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium