/ CRONACA

CRONACA | 24 febbraio 2018, 14:12

Sanremo: calo delle temperature, il Sindaco Biancheri attua il piano anti gelo e noleggia tre spartineve

“Auspico comunque – dice Biancheri - che l'evoluzione meteo delle prossime ore possa riservare benevoli sviluppi e che, come già accaduto in passato, il ponente ligure, grazie al suo particolare microclima, possa schivare il grande freddo e la neve e le gelate previste in questo caso".

Sanremo: calo delle temperature, il Sindaco Biancheri attua il piano anti gelo e noleggia tre spartineve

“Come molti di voi già sapranno, le previsioni meteo indicano un drastico calo delle temperature a partire dalla giornata di domani, anche per effetto del ‘Burian’, il vento siberiano capace di abbattere le temperature in breve tempo”.

Interviene in questo modo il Sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, che ha predisposto con la sua Amministrazione, un piano per l’emergenza che avremo nei prossimi giorni. L'Arpal ha poco fa elevato uno stato di allerta ‘giallo’ per neve anche per la nostra provincia a partire da questa notte, con possibilità di nevicate anche a bassa quota.

“Come Amministrazione – prosegue Biancheri - insieme agli uffici competenti, abbiamo predisposto le adeguate misure cautelari. Negli scorsi giorni abbiamo ordinato grossi quantitativi di sale (che andranno ad aggiungersi a quelli che avevamo già di scorta), che da oggi pomeriggio i volontari inizieranno a spargere sulle strade, dall'entroterra a scendere. Inoltre, abbiamo contattato per tempo una ditta specializzata per il noleggio di di tre mezzi spazzaneve, qualora la situazione dovesse peggiorare. Tutta la macchina dei volontari è stata allertata e il Centro Operativo Comunale è pronto ad essere aperto in qualsiasi momento”.

In caso di bisogno il numero verde di Pronto Intervento è 800602800. “Auspico comunque – termina Biancheri - che l'evoluzione meteo delle prossime ore possa riservare benevoli sviluppi e che, come già accaduto in passato, il ponente ligure, grazie al suo particolare microclima, possa schivare il grande freddo e la neve e le gelate previste in questo caso. Lo spero soprattutto per i tanti floricoltori e agricoltori del territorio, che da un drastico calo delle temperature subirebbero i danni maggiori”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium