/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 24 febbraio 2018, 18:09

Nessuna reggenza nel Principato di Seborga: al momento il Principe Marcello è pienamente in carica

Se mai il Principe abdicasse, gli Statuti Generali del Principato (che sono anche pubblicati sul sito ufficiale, liberamente consultabili da tutti) prevedono che la reggenza spetti collegialmente al Consiglio della Corona, che deve indire nuove elezioni (artt. 30 e 31)”.

Nessuna reggenza nel Principato di Seborga: al momento il Principe Marcello è pienamente in carica

“Ci troviamo costretti ancora una volta a smentire gli articoli secondo cui tal Prof. Diego Beltrutti avrebbe destituito il Principe Marcello dalla sua carica. Il Principe di Seborga non può essere destituito, tantomeno da chi nemmeno ha nulla a che fare con il Principato”.

Interviene in questo modo il Principato stesso, che prosegue: “Al momento il Principe Marcello è ancora pienamente in carica, dunque non c’è alcuna reggenza. Se mai il Principe abdicasse, gli Statuti Generali del Principato (che sono anche pubblicati sul sito ufficiale, liberamente consultabili da tutti) prevedono che la reggenza spetti collegialmente al Consiglio della Corona, che deve indire nuove elezioni (artt. 30 e 31)”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium