/ POLITICA

POLITICA | 23 febbraio 2018, 08:19

Luigi De Vincenzi (Pd): "Ci sono paracadutati che il giorno dopo non sanno nemmeno dov'è la Liguria"

Il candidato al Senato: " La politica ha bisogno di persone del territorio, di gente che sappia cosa vuol dire amministrare, con un'esperienza maturata nel confronto con i problemi reali".

Luigi De Vincenzi (Pd): "Ci sono paracadutati che il giorno dopo non sanno nemmeno dov'è la Liguria"

"Non amo parlare dei miei avversari perché ritengo che tutti abbiamo l'impegno a dibattere sui fatti, sulle necessità che arrivano dal basso". E' la premessa di Luigi De Vincenzi, ex sindaco di Pietra Ligure e consigliere regionale, entrato nell'assemblea ligure con un record di preferenze. In questi giorni De Vincenzi è impegnato in incontri e confronti in vista delle elezioni del 4 marzo, per le quali ha accettato la candidatura al Senato, in corsa per il PD. 

Alla domanda "di che che cosa ha bisogno la politica oggi?", però, non si tira indietro per una stoccata: "La politica ha bisogno di persone del territorio, di gente che sappia cosa vuol dire amministrare, con un'esperienza maturata nel confronto con i problemi reali. Io credo che questa sia la garanzia per restituire ai cittadini la fiducia nella buona politica. C'è bisogno di riporre fiducia nelle persone che possano rappresentare una certezza nella gestione della cosa pubblica. Avere candidati riconoscibili sul territorio può evitare di incorrere in situazioni spiacevoli e dannose, come quella di vedere soggetti paracadutati in una campagna elettorale che, il giorno dopo il voto, non si vedono più tra la gente né sanno dov'è la Liguria e che cosa serve per la Liguria". 

"'Uno concreto' è lo slogan che deriva da dieci anni da sindaco della Città di Pietra Ligure e due anni e mezzo in consiglio regionale, oltre che dall'attività quotidiana che ho sempre svolto a contatto con i problemi del territorio. Voglio e posso rappresentare una garanzia di attenzione e approfondimento delle necessità, delle urgenze e delle aspettative della gente. In questi anni di vita politica, questa impostazione e questa visione mi hanno consentito di raggiungere quella credibilità che è stata premiata nelle tornate elettorali", conclude De Vincenzi. 

C.S.E.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium