/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | mercoledì 21 febbraio 2018, 22:19

Ventimiglia: tante iniziative per la terza giornata della Settimana del Benessere alla “Biancheri” (Foto)

Incontri per trattare i temi dell'alimentazione e di internet

Le immagini degli incontri (Foto Eugenio Conte)

Le immagini degli incontri (Foto Eugenio Conte)

Prosegue con entusiasmo la terza giornata della Settimana del Benessere.
Gli alunni della scuola primaria e le classi prime della secondaria di primo grado “Biancheri”, accompagnati dai loro insegnanti, sono stati a Genova per il progetto denominato “Solidarbus” che ha come obiettivo di educare alla mondialità, ai diritti umani e all'educazione civica le nuove generazioni.

Per le classi seconde il palco dell’aula magna ha visto oggi avvicendarsi due esperti in due importanti settori: alimentazione e internet.Laura Biagini, esperta nutrizionista, ha spiegato i corretti stili di vita  per una sana alimentazione, con approfondimenti su caramelle, snack, merendine, soft drink tanto amati dai giovani, illustrandone non solo  gli ingredienti, molto spesso di sintesi e quindi poco nutrienti e salutari. 

Molte le domande rivolte alla dottoressa, che con pazienza ha  spiegato che i ragazzi devono diventare sempre più informati e consapevoli, sviluppando maggior attenzione alle etichette, che contengono importanti informazioni sull’origine, produzione e confezionamento di un prodotto (come ad es. la stampigliatura sulle uova).

Un esperto in telecomunicazioni ha concluso la mattinata appassionando gli alunni ad un argomento a loro sempre molto caro: il telefono cellulare e le tracce che lascia nei server da quando viene acceso.

Nel pomeriggio gli alunni hanno partecipato ai laboratori di cucina e di manualità creativa, dove hanno avuto la possibilità di "imparare facendo", una metodologia laboratoriale di didattica attiva, basata sull'esperienza diretta attraverso la preparazione di piatti in un clima coinvolgente di collaborazione e integrazione.
Gli alunni si sono trasformati in provetti Chef, realizzando cibi e snack simili ai prodotti industriali che consumano abitualmente: hamburger, patatine, biscotti, frittelle e caramelle gelèe, comprendendo così la differenza tra cibi salutari di produzione casalinga e il cosiddetto "cibo spazzatura"; un gruppo di loro ha poi allestito la tavola con creazioni  floreali realizzate con materiali di riciclo.

La dottoressa Raffaella Fenoglio ha riservato agli alunni di alcune classi terze un appassionante intervento sui testi fantasy più letti dai ragazzi, aprendo loro un percorso di lettura che li ha visti lettori e attori in alcuni momenti di recitazione, mentre altre classi hanno effettuato un’uscita didattica ai Balzi Rossi dove la signora Maria Antonietta Segrè ha illustrato con grande fervore e passione la storia della presenza dei nostri antenati e i reperti archeologici presenti nel relativo museo.

Foto Eugenio Conte

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore