/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | mercoledì 21 febbraio 2018, 07:21

Novità per l'illuminazione pubblica di Taggia: ammodernamento, risparmio energetico e manutenzione grazie ad una convenzione firmata con la Citelum

Una convenzione di 9 anni che garantirà al Comune nuovi punti luce a led per un risparmio energetico considerevole.

L’amministrazione comunale di Taggia ha deciso di portare avanti il progetto per garantire la nuova illuminazione pubblica del paese. La giunta ha espresso la volontà di aderire alla convenzione con la società RTC CITELUM S.A., per un importo annuo di 299.295,57 Euro, iva esclusa.

Avevamo parlato di questo progetto lo scorso 22 agosto (Leggi la notizia QUI). L'iter era stato avviato nelle ultime settimane dell’amministrazione guidata da Vincenzo Genduso, nel maggio 2017. Con le elezioni di giugno e l’arrivo del nuovo sindaco, Mario Conio, quest’ultimo si trovò con i lavori preliminari già iniziati: il censimento dell'illuminazione comunale. Uno step necessario per arrivare poi alla firma della convenzione. 

Ci sono voluti 7 mesi per avere dalla ditta un piano di intervento completo e dettagliato. Nel dicembre 2017 la ditta ha terminato l'attività di mappatura e controllo dei 2.800 (circa) punti luce di Taggia, stilando un preventivo per ammodernare l’intera rete dell’illuminazione pubblica comunale, rendendola anche più efficiente per quanto riguarda i consumi. 

Questo si tradurrà nell’installazione di luci a led dove sarà possibile e diversamente nell’adeguamento dei lampioni per ospitare le nuove luci a risparmio energetico. In questo modo il Comune avrà un risparmio considerevole per questa voce di spesa. Inoltre, la Citellum non si è aggiudicata solo l’installazione ma anche la manutenzione ordinaria e le spese straordinarie. Il tutto per una durata complessiva di ben nove anni durante i quali sarà la ditta, su indirizzo del Comune, a procedere nel garantire il corretto funzionamento dell'illuminazione pubblica di Taggia.

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore