/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | lunedì 19 febbraio 2018, 07:11

Sanremo: investimenti per le manifestazioni collaterali al Festival, il contributo più ricco è andato all’Orchestra Sinfonica

Fondi anche per Poste Italiane, Associazione Piante e Fiori d’Italia e Amaie Energia

Il 'pallone' di Casa Siae in piazza Colombo

Il 'pallone' di Casa Siae in piazza Colombo

Il Festival di Sanremo 2018 è stato un enorme successo sia in televisione che in città e l’invasione di turisti ne è stata la chiara dimostrazione.

Il Comune di Sanremo ha investito non poco specie negli eventi collaterali che tanto successo hanno riscosso in partecipazione e apprezzamenti. Dalla ‘bolla’ di piazza Colombo in collaborazione con la SIAE, al ‘red carpet’ al contenitore di eventi di Santa Tecla.

L’investimento complessivo per le manifestazioni collaterali in giro per la città è stato di poco meno di 32 mila euro (31.952,56 euro, per la precisione). Il contributo più consistente è andato a Fondazione Orchestra Sinfonica e SIAE con 12 mila euro per gli eventi legati al progetto ‘Sanremo Città della Musica’ e Area Sanremo. Il Comune si è fatto carico dei costi di sicurezza che sono stati imposti all'ultimo dalle note norme legate alle manifestazioni pubbliche, somma precedentemente non considerata nel 'preventivo' dell'evento. Un contributo che, nel complesso, è più basso rispetto all'anno scorso, ma con un risultato superiore a livello di immagine e di eventi.

Amaie Energia ha ricevuto 10.184,63 euro per la fornitura dei fiori per la decorazione della facciata del Teatro Ariston, mentre l’Associazione Fiori e Piante d’Italia, sempre per la facciata dell’Ariston, ha avuto 9.272 euro.

Infine un piccolo contributo anche per le Poste Italiane (495,93 euro) per il tradizionale annullo filatelico legato al Festival di Sanremo.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore