/ ECONOMIA

Che tempo fa

Cerca nel web

ECONOMIA | venerdì 16 febbraio 2018, 09:00

Per le vostre vacanze in montagna: Il Grand Hotel Principe. Una meta da sogno da non perdere

Il Grand Hotel Principe, una storica struttura fatta di pietra e di legno, due ricchezze antiche di questo territorio, ingentilita da grandi vetrate che catturano da ogni versante la luce del sole e la riversano negli splendidi saloni.

Limone Piemonte, nel cuore della Riserva Bianca, è un piccolo bijou incastonato tra le Alpi del Mare che risplendono della sua bellezza,in questo periodo ricoperte da un eccezionale quanto incantevole candido manto di neve.

Ed è proprio in questo contesto da fiaba, a pochi metri dal centro pedonale e dagli impianti di risalita, che esiste davvero un posto unico, indescrivibile nella sua imponenza gentile: il Grand Hotel Principe, una storica struttura fatta di pietra e di legno, due ricchezze antiche di questo territorio, ingentilita da grandi vetrate che catturano da ogni versante la luce del sole e la riversano negli splendidi saloni.


E’, il Grand Hotel Principe, un quattro stelle di raffinata tradizione piemontese, amabile testimonianza di una storia antica e blasonata. Chi varca la soglia la prima volta è immediatamente conquistato dall’atmosfera “d’antan” creata dalla ricercatezza dei dettagli, dai tappeti alla boiserie, all’uso sapiente del legno, all’accoglienza dello staff e da quell’inconfondibile profumo di …montagna fatto del calore del legno, della resina degli abeti imponeti che circondano l’hotel dentro al parco, delle fragranze di cucina buona…


Non da meno infatti, anzi, un fiore all’occhiello del Grand Hotel Principe è l’offerta enogastronomica. In montagna si sa l’appetito è autentico e insistente, non cede a compromessi di città fatti di un piatto al volo e via (non a caso il soggiorno ad alte quote è consigliato per curare tante patologie) e qui, non appena varcata la reception, esiste un luogo d’incontro meraviglioso dove si possono testualmente ammirare quasi toccare con mano centinaia di etichette di “vino nobile”, una cantina frutto della passione dei titolari per la ricercatezza e il buon vivere. Per i dopo cena è anche presente un carrello di assortite e pregiate grappe per gli intenditori oltre ad un’ampia vetrina di birre artigianali piemontesi e una gustosa varietà di cioccolata per tutti i gusti e palati…


Di fronte a questo intimo locale si trova la maestosa sala ristorante per la cena e per il magnifico buffet della colazione e del pranzo. Entrando l’attenzione è catturata dall’eleganza del contesto, fatto di un soffitto meraviglioso di un abbigliaggio curato e splendente e infine dallo “zodiaco” un sala lettura e riposo la cui volta celeste e il cui perimetro sono un esempio della maestria artigiana degli intagliatori del legno!


Il riposo è garantito nelle meravgliose stanze ai piani superiori: si può scegliere fra quattro tipologie, secondo le esigenze, i gusti o semplicemente il desiderio di vivere una vacanza eccezionale; qualunque sia la scelta tra “standard”, “superior”,“junior suite” o “family room” il silenzio, il confort e la bellezza delle stanze restano un ricordo indelebile, non a caso qui gli ospiti tornano sempre.


Infine se non si ha voglia di sciare né di uscire dal caldo abbraccio della stanza, al piano inferiore è disponibile gratuitamente per gli ospiti un’area fitness & welness fatta di una zona relax (con la sauna finlandese, la poltrona massaggiante, la stanza relax lettura..) e una palestra attrezzatissima dotata di mega schermo per divertirsi mentre si fatica. Se si hanno bambini al seguito, il Grand Hotel Principe dispone di un’area esclusiva per loro e di una baby sitter; anche la cena è speciale per i bambini, possono sentirsi grandi mangiando in una stanza tutta loro e con un menù studiato appositamente per i loro gusti.


Il ristorante


Quando si parte per una vacanza, breve o lunga che sia, si è pieni di aspettative; inutile negare che la suspence provocata dall’attesa di vedere l’hotel scelto è forse la parte migliore del viaggio e può capitare che la delusione dell’aspettativa tradita riesca addirittura a rovinare l’intera vacanza.


Scegliere il Grand Hotel Principe significa aver percepito i suoi pregi fondamentali: la vicinanza alle piste e al centro del paese, l’offerta di tanti servizi (non ultimo il servizio privato di navetta) ma soprattutto la presenza al suo interno di un ristorante “da gourmet”.

In montagna un hotel dotato di ristorante fa quasi sempre la differenza; si torna dalle piste stanchi e affamati e spesso la prospettiva di dover uscire e magari di prendere l’auto per andare a cena può essere sfibrante; soggiornare qui significa godere di una colazione a buffet internazionale ma arricchitta di molte “chicche” locali e tante fatte in casa (come i dolci per esempio), è poter fare merenda come i bambini ed infine desiderare l’arrivo della sera per poter gustare le proposte di uno chef straordinario che sa coniugare alla perfezione la ricchezza della materia prima con la tradizione di questi luoghi che è fatta di terra ma anche di mare, considerata la vicina costa. Il piacere del gusto è poi appagato anche dalla carta dei vini, degna di un ristorante stellato il tutto nell’incanto di una sala meravigliosa!


Tutto questo non è il futuro ma il presente del Grand Hotel Principe.

Per maggiori informazioni: www.hotel-principe-limone.it





Informazione pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore