/ Sanremo Ospedaletti

Che tempo fa

Cerca nel web

Sanremo Ospedaletti | giovedì 15 febbraio 2018, 07:11

Sanremo: via Galilei, buona la…seconda. Risolti i problemi che hanno causato ingorghi la prima sera, ora il traffico scorre senza intoppi anche nelle ore di punta (Foto)

Dall’uscita dell’Aurelia Bis al ‘Polo Nord’ senza rallentamenti dopo la riprogrammazione del semaforo.

Via Galilei ieri sera alle 19

Era solo una questione di semaforo, ora tutto scorre senza problemi. Le problematiche che hanno generato code la prima sera dopo l’inversione di marcia sono state solo un inciampo (comprensibile) in una vera e propria rivoluzione del traffico. Ieri sera, nell’ora di punta dalle 18.30 alle 19.30, non si sono registrati ingorghi o rallentamenti, tutto è andato per il meglio. E lo testimoniano anche le foto che abbiamo scattato intorno alle 19.

Per strada poche auto, nessun rallentamento se non per qualche secondo di attesa all’incrocio con via De Amicis regolato dal semaforo. E proprio la nuova programmazione del semaforo è stata determinante per la buona riuscita del progetto. Il primo giorno, infatti, non era stata modificata l’alternanza verde-rosso seguendo il diverso flusso del traffico della sera, con esigenze e direzioni differenti rispetto a quello del mattino e del pomeriggio. Ora il semaforo ha diverse tempistiche a seconda degli orari.

I tecnici sono prontamente intervenuti e i buoni risultati sono ora sotto gli occhi di tutti. “Ringrazio il personale tecnico e i dipendenti del Comune che si sono impegnati e hanno lavorato per sistemare il tutto e risolvere le problematiche” ha dichiarato l’Assessore ai Lavori Pubblici Giorgio Trucco, presente sul posto anche ieri sera.

Ora è solo una questione di tempo e di abitudine, poi sarà normale per tutti imboccare via Galilei in senso contrario e andare direttamente alla Foce senza passare dal centro, con tutti i benefici del caso.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore