/ GOURMET

Spazio Annunci della tua città

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Scooter elettrico a 4 ruote Monrach Royale, per disabili e anziani. Possibile avere anche con copertura per la pioggia ...

Che tempo fa

Cerca nel web

GOURMET | martedì 13 febbraio 2018, 20:57

Federico Lanteri, chef del ristorante il Torrione, con un menù speciale conquista la Valle d’Aosta.

Una vetrina straordinaria per le eccellenze liguri e per il bravissimo chef di Vallecrosia.

“Disegniamo il mare con il nostro calamaio” questo il menù proposto dallo chef Federico Lanteri del ristorante Il Torrione di Vallecrosia per una grande serata a base di piatti di pesce locale ligure presso il ristorante “Societè en ville” un locale elegante con un arredo moderno e un servizio perfetto.

Il locale, fa parte dei Ristoranti della Tavolozza  e si trova nel centro di Aosta a ridosso dell'imponente Arco d'Augusto. In cucina opera lo chef executive Federico Fava, che ha già collaborato con Federico Lanteri in occasione della manifestazione internazionale la “Settimana Italiana dell’enogastronomia”, che si svolge ogni anno al Forte Village in Sardegna.

Un grande successo quello ottenuto dallo chef ligure, che, con la collaborazione del padrone di casa, ha deliziato gli ospiti con una degustazione interessante e dai nomi intriganti: una mise en bouche, dove il gambero di Sanremo era assoluto protagonista,

e a seguire una “tavolozza di orto e di mare” e “novellame del mar ligure e fiore di spine”, come primo piatto  “nuotando fra i fagioli bianchi di Pigna”,

“quando la Liguria ha incontrato l’oriente” il secondo e per finire il dessert “dalla spiaggia al giardino”.

 

 

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore