/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | martedì 13 febbraio 2018, 13:03

Sanremo: vigilia di San Valentino, la Diocesi presenta i dati dei corsi di preparazione al matrimonio

Aumentano le coppie non praticanti che si avvicinano ai valori della Chiesa dopo aver frequentato il corso

È la vigilia di San Valentino e la Diocesi Ventimiglia – Sanremo ha presentato oggi i dati relativi all’ultimo anno di corsi di preparazione al matrimonio. Una nuova formula rispetto al ‘classico’ corso prematrimoniale, un percorso che, anche grazie alle esperienze di coppie già sposate, accompagna verso il giorno del fatidico ‘sì’.

La raccomandazione è una: andare dal parroco almeno un anno prima della data scelta per il matrimonio. Solo così si può vivere fino in fondo il senso della preparazione al matrimonio.

Grazie ai dati forniti dalla Diocesi e che riportiamo in pagina nella gallery fotografica emerge uno spaccato degli sposini che si avvicinano al mondo della Chiesa per unirsi in matrimonio. In mezzo a molti numeri e statistiche emerge un dato su tutti: sono tantissime le coppie che si apprestano a sposarsi senza essere vicine al mondo della Chiesa e che vi si avvicinano proprio grazie ai nuovi corsi di preparazione.

Questa mattina a palazzo Giovanna D’Arco di Sanremo il Vescovo Mons. Antonio Suetta insieme al vice moderatore della Curia Don Ferruccio Bortolotto e alla responsabile dell’Ufficio Famiglia Silvia Minasi ha presentato le statistiche raccolte da quando è partito il nuovo corso di avvicinamento al matrimonio.

Nel 2017 sono state 133 le coppie che hanno chiesto il matrimonio cristiano cattolico ed hanno seguito il corso. L’età maggiormente rappresentata, sia per gli uomini che per le donne, è 28 anni. Il 54% viene da un’esperienza di convivenza e il 73% si è dichiarato non frequentatore abituale della Messa.

Nella fotogallery tutti i dati presentati questa mattina

Pietro Zampedroni

Animus Loci:
tracce d'Europa nel cuore d'Italia

In diretta sul nostro quotidiano venerdì 25 maggio dalle ore 17. SCOPRI DI PIU'

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore