/ Sanremo Ospedaletti

Sanremo Ospedaletti | 10 febbraio 2018, 14:35

Sanremo: il Festival continua con "Sanremo Young", atteso in città l'attore americano Richard Gere

L’annuncio è stato dato in conferenza stampa da Antonella Clerici. Al suo fianco anche Paolo Bonolis

Antonella Clerici in sala stampa

Antonella Clerici in sala stampa

L’attore statunitense Richard Gere sarà a Sanremo per la prima serata di “Sanremo Young” il nuovo teen talent della Rai condotto da Antonella Clerici dal Teatro Ariston. L’annuncio è stato dato in conferenza stampa dalla stessa presentatrice che da venerdì prossimo guiderà le 5 serate del programma con 12 giovanissimi cantanti nati nel nuovo millennio.

"Nella prima puntata avrò al mio fianco un sogno delle donne, Richard Gere. Vuole parlare ai nostri ragazzi di musica ma anche di vita . E’ una persona molto impegnata nel sociale. Insieme a lui nella prima puntata ci sarà un amico speciale che mi ha portata a Sanremo per la prima volta: Paolo Bonolis” ha detto la presentatrice. 

Ogni puntata vedrà sul palco un grande protagonista del festival di Sanremo che sarà anche un super giurato della gara. Il compito di valutare i giovanissimi spetterà all'Academy composta da 10 giurati, i primi otto sono: Mara Maionchi, Rocco Hunt, Iva Zanicchi, Marco Masini, Cristina D'Avena, Angelo Baiguini, Mietta ed Elisabetta Canalis.

 “Verranno personalità legate al Festival, come Carlo Conti e spero anche Claudio Baglioni se non sarà troppo stanco, mi farebbe molto piacere” ha aggiunto la Clerici.

I riflettori sul palcoscenico dell'Ariston non si spengono questa sera. Da venerdì 16 febbraio su Raiuno prenderà il via la nuova avventura televisiva che si concluderà con la finalissima del 16 marzo.  

Sanremo continua nelle prossime settimane - ha aggiunto il direttore di Raiuno Teodoli - una nuova prima serata dal palco dell’Ariston che testimonia l’attenzione della Rai verso la musica e la collaborazione con il Comune di Sanremo”.

Un programma che fa concorrenza ad Area Sanremo? “Non c’è nessun legame o collegamento con questa trasmissione e altre manifestazioni sanremesi - ha ribadito il direttore di Raiuno - Area Sanremo e Sanremo sono legate da quanto previsto nella convenzione. Con questo programma vogliamo sfruttare il lancio di Sanremo per dare visibilità a dei futuri cantanti. E' un’occasione in più”.

Silvia Iuliano

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium