/ FESTIVAL DI SANREMO

FESTIVAL DI SANREMO | 10 febbraio 2018, 14:24

GIORGIO BOLOGNESE: “Stasera come sigla Ufo Robot o Furia Cavallo del West?”

Il commento dello stimato compositore, pianista e Direttore D’Orchestra

GIORGIO BOLOGNESE: “Stasera come sigla Ufo Robot o Furia Cavallo del West?”

Il parere di Giorgio Bolognese, stimato compositore, pianista e Direttore D’Orchestra: Quarta serata ed è subito Sanremo. Parte la gara con i giovani, con le loro canzoni-non-canzoni, e vince la non canzone di Ultimo.  Devo dire che anche per me doveva vincere, non fosse altro per l’intensità, l’espressione e il timbro della voce un po’ alla Alex Britti. Ma sappiamo come tutto ciò sia soggettivo. Auguriamo a tutti questi giovani una splendida carriera e tanto bene, se lo meritano, a prescindere. Un plauso va anche agli arrangiatori per l’orchestrazione difficile di canzoni non canzoni. A seguire i duetti dei Big, alcuni piatti e scontati altri veramente da Big; anche qui bravi gli arrangiatori!  Emozionante il “Premio alla Carriera Città di Sanremo a Milva”, tutto meritato! Che dire della Nannini...mostro sacro del Rock Italiano. Forse non avrebbe dovuto duettare con Claudio. Una rocchettara come lei sulle melodie di Claudio ci sta come il tartufo sulla crema pasticciera. Ma l’hanno fatto, altrimenti non sarebbe stato “Claudio & Friends”, bensì sarebbe stato il Festival di Sanremo”. 

Roberta Scalise

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium