/ CRONACA

CRONACA | 10 febbraio 2018, 18:34

Sanremo: tentano di entrare all’Ariston con i pass falsi, denunciate due donne. Tanti i ‘furbetti smascherati in settimana

I controlli con il QR code hanno permesso di smascherarle. Ma pare siano molti i ‘tarocchi del pass in circolazione

Sanremo: tentano di entrare all’Ariston con i pass falsi, denunciate due donne. Tanti i ‘furbetti smascherati in settimana

Per alcuni durante la settimana del Festival il pass Rai al collo è un vero e proprio status symbol. Molti lo ostentano anche quando non serve diventando così un po’ la macchietta dell’addetto ai lavori che non fa nulla per non sembrarlo. Ma qualcuno è andato oltre.

Pare infatti che ci sia un vero e proprio mondo sommerso di pass falsi che girano in città. documenti clonati (alcuni bene, altri meno) per provare in un qualche modo a distinguersi tra la massa e, perché no, anche entrare all’Ariston. Per fortuna il sistema di filtraggio si sta avvalendo anche dell’infallibile QR code, sistema elettronico che lascia un margine di errore minimo.

E così due donne sono state denunciate nei giorni scorsi per aver provato a entrare all’Ariston con pass finti. Pare, stando alla ricostruzione di chi le ha fermate, che fossero in compagnia di una terza donna, in possesso di regolare pass rilasciato dalla Rai. Ora le due donne dovranno rispondere della falsificazione di quello che, a tutti gli effetti, è un documento ufficiale per l’accesso all’area interna dell’Ariston nella settimana del Festival.

Stando ai ben informati, sono molti i pass finti visti o ritirati in giro. Molti i ‘furbetti’ del pass che provano con qualche stratagemma (alcuni sono anche di pessima fattura) a rendersi più importanti mostrando il documento simbolo della settimana festivaliera.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium