/ ECONOMIA

Che tempo fa

Cerca nel web

ECONOMIA | 08 febbraio 2018, 12:00

La Latte Alberti ha aderito al Progetto di Filiera con i Produttori Latte di Genova

Un'iniziativa promossa da CIA Liguria, in collaborazione con la Regione Liguria, per salvaguardare e sviluppare la produzione locale di latte. 

La Latte Alberti ha aderito al Progetto di Filiera con i Produttori Latte di Genova

Quando nel 2016 i produttori di latte nell'entroterra di Genova hanno subìto una forte crisi, in conseguenza del mancato ritiro da parte di chi precedentemente raccoglieva il latte, l'azienda Alberti ha deciso di intervenire a sostegno dei produttori, raccogliendo il loro latte e rilanciando in questo modo lo storico marchio Valli Genovesi®. 

Per l'azienda del Ponente Ligure è stato quindi possibile aderire recentemente al Progetto di Filiera con i Produttori Latte di Genova, un'iniziativa promossa dalla Confederazione Italiana Agricoltori della Liguria, in collaborazione con la Regione Liguria, e che vede la partecipazione anche della grande distribuzione organizzata. Un progetto la cui finalità è quella di salvaguardare la produzione locale e il suo valore etico, sociale e ambientale per l’economia dell’entroterra ligure, e rispetto al quale i genovesi hanno già risposto positivamente, avendo infatti da sempre dimostrato un forte legame con il proprio territorio. Il progetto è riconoscibile da un emblema grafico, che è un marchio etico, non di origine, che vuole segnalare al consumatore le imprese e le catene distributive che ritirano il latte locale, lo utilizzano nella loro linea produttiva, praticano accordi economici conformi. 

Il forte legame con il territorio e la stretta collaborazione instaurata fra la Latte Alberti e gli allevatori locali hanno permesso il raggiungimento di un importante obiettivo: raccogliere e trasformare il latte, coniugando la genuinità ai vantaggi di una moderna lavorazione, garanzia di sicurezza. La Latte Alberti, titolare del marchio Valli Genovesi®, ritira oltre il 30% della produzione regionale ligure di latte, inserendolo nel suo consueto ciclo di lavorazione che prevede anche latte proveniente dal Piemonte. Il Latte Valli Genovesi® è prodotto secondo lo standard di sicurezza alimentare ISO 22000:2005, per la tutela del consumatore e la qualità del prodotto. 

Il Progetto di Filiera funziona grazie alla collaborazione di tutti gli attori della filiera che vogliono aderirvi e che possiedono i requisiti richiesti dal Protocollo di Intesa. In che cosa consiste dunque il progetto di filiera? I produttori di latte con sede produttiva in provincia di Genova (e tra questi possiamo menzionare l'Azienda Agricola Lavagè, la Cascina Polverile e la Cascina Battura) conferiscono la materia prima di loro produzione verificata e controllata secondo le norme di legge. Le aziende trasformatrici si impegnano a ritirare la materia prima valorizzandola attraverso la produzione di latte alimentare e prodotti caseari di qualità. La grande distribuzione organizzata si adopera a commercializzare e valorizzare tutti i prodotti identificati dall'emblema del progetto: all'iniziativa hanno già aderito Coop Liguria e Carrefour Italia. Un progetto che rimane aperto a tutte le aziende della filiera che vogliono aderirvi.


Informazione pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium