/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | martedì 23 gennaio 2018, 20:01

Ventimiglia: la Polizia sventa un furto ai danni di un negozio, tre stranieri arrestati in flagranza

E' successo nella serata di domenica

Gli agenti del Commissariato di Ventimiglia hanno sventato un furto ai danni di un negozio del centro arrestando gli autori colti sul fatto.
Nella serata di domenica agenti della Polizia, aggregati al Commissariato di Ventimiglia a rinforzo dei dispositivi di controllo, sono accorsi sul posto tempestivamente grazie alla segnalazione di un testimone, hanno rintracciato i responsabili del reato e, dopo un breve inseguimento li hanno bloccati.

Come sottolinea il Questore di Imperia, Dr. Cesare Capocasa, “la collaborazione dei cittadini, che si rivolgono con fiducia alle Forze dell’ordine e denunciano gli episodi sospetti, è  un sostegno fondamentale e utilissimo all’attività di Polizia”.
E proprio l’immediata e corretta segnalazione di un testimone dei fatti al numero unico per le emergenze 112 ha consentito un intervento rapido ed efficace che ha impedito il furto ed ha consentito di individuare i colpevoli.

Si tratta di tre giovani uomini, tutti stranieri, che avevano tentato di appropriarsi di alcune bottiglie di alcolici esposte nella vetrina di una delle tante bottiglierie del centro di Ventimiglia.
L’azione è stata particolarmente grossolana ma senza la pronta reazione di una persona dotata di senso civico e dei poliziotti subito intervenuti sarebbe andata certamente a buon fine.
Tre le persone individuate, un marocchino di 25 anni, un libico di 23 ed un iracheno di 33, tutti rintracciati e catturati, dopo un breve inseguimento, in un vicolo del centro dove hanno anche cercato di nascondersi dietro i veicoli in sosta approfittando della mancanza di illuminazione.

Tutti sono stati indagati in stato di libertà per il reati di tentato furto aggravato.
A loro carico anche alcuni precedenti di Polizia che durante il processo non deporranno certamente a loro favore.
L’ennesimo episodio che conferma quanto sia elevato ed incessante l’impegno della Polizia di Stato per il controllo del territorio cittadino.

In particolare, in questa circostanza, sono stati alcuni agenti della Questura di Savona, in servizio temporaneo nella nostra città, che hanno agito con rapidità ed efficacia a riprova che i dispositivi di controllo predisposti dalla Questura di Imperia, dispiegati nel centro cittadino senza interruzione, 24 ore su 24, sono pienamente attivi e reattivi.

Redazione

Animus Loci:
tracce d'Europa nel cuore d'Italia

In diretta sul nostro quotidiano venerdì 25 maggio dalle ore 17. SCOPRI DI PIU'

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore