/ Attualità

Attualità | 21 gennaio 2018, 07:15

A giugno 5 nuovi treni ‘Jazz’ per il Ponente, nel 2020 saranno in servizio i 43 ‘rock’ e ‘pop’ (Video)

Berrino: “Entro il 2023 l’età media dei convogli sarà di 6 anni”

Il nuovo treno 'Jazz'

Il nuovo treno 'Jazz'

Trenitalia ha di recente presentato i nuovi treni ‘Rock’ e ‘Pop’ che andranno ad impreziosire le linee liguri nei prossimi anni. Ma quali sono le novità per il Ponente?
Anche le nostre linee sono pronte ad accogliere convogli nuovi che miglioreranno non poco la vita dei pendolari, specie sulle tratte regionali.

Come ha dichiarato ai nostri microfoni l’Assessore Regionale ai Trasporti Gianni Berrino, a giugno saranno in servizio sulle linee di Ponente 5 nuovi ‘Jazz’ di ultima costruzione. Nuovi modelli per i pendolari imperiesi. Ma la grande rivoluzione si vedrà nel 2020.

Trenitalia, compatibilmente con i lunghi tempi di costruzione dei treni, conta di mettere a servizio entro tre anni ben 43 nuovissimi ‘Rock’ e ‘Pop’, i modelli presentati qualche giorno fa a Genova.
Nello snodo di Genova punteremo alla massima capienza e alla massima accelerazione – ha dichiarato Berrino – a Ponente serve la massima comodità perché le tratte sono più lunghe”.

Il rinnovamento del parco treni permetterà un netto ringiovanimento della flotta. Ora l’età media dei convogli è di 26 anni ma, come ha dichiarato l’Assessore Berrino, “nel 2023 scenderemo a 6 anni di media”.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium