/ POLITICA

Spazio Annunci della tua città

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Scooter elettrico a 4 ruote Monrach Royale, per disabili e anziani. Possibile avere anche con copertura per la pioggia ...

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | martedì 16 gennaio 2018, 17:07

Vallecrosia: è arrivato il riscaldamento nella nuova palestra. Perri e Russo “Altri due mesi per consentirne l’uso anche alle associazioni?”

La tensostruttura, secondo quanto evidenziano i consiglieri di minoranza, è però ancora priva di un regolamento d’uso e questa condizione limiterebbe l’utilizzo della palestra alle sole scuole.

Come anticipato nei giorni scorsi consiglieri di minoranza del Comune di Vallecrosia, Fabio Perri e Veronica Russo questa mattina hanno verificato che l’Amministrazione mantenesse l’impegno assunto, ovvero quello di far installare il contatore del gas nella palestra tensostruttura così da poter rendere quest’ultima riscaldata e finalmente fruibile.

Ci complimentiamo con l’Amministrazione - commentano i consiglieri di Vallecrosia Viva - perché dopo due lunghi mesi dall’inaugurazione e grazie alle nostre sollecitazioni (come testimoniano gli atti) la struttura è finalmente agibile. Speriamo solo che tutta questa solerzia che si è manifestata solo dopo che noi abbiamo indetto una raccolta firme, non sia dovuta alle elezioni ormai imminenti. Interessarsi alle problematiche deve essere compito di ordinaria amministrazione non certo attività da mettere in atto a fine mandato in vista della tornata elettorale, altrimenti si rischia di prendere in giro il cittadino.” 

La tensostruttura, secondo quanto evidenziano i consiglieri di minoranza, è però ancora priva di un regolamento d’uso e questa condizione limiterebbe l’utilizzo della palestra alle sole scuole: “Speriamo ora di non dover aspettare altri due mesi - continuano - per avere anche un regolamento che possa consentire l’uso del ‘pallone’ a tutte le associazioni che ne avessero bisogno. Se si dovesse rendere necessario solleciteremo nuovamente affinché l’amministrazione cerchi di ovviare anche a questa necessità. Questo perché siamo vicini a tutti i gruppi e le associazioni locali che vivono ogni giorno molteplici difficoltà che cercano tuttavia di superare con impegno e fatica. Deve essere garantito l’utilizzo alle associazioni - aggiunge Perri - anche perché questo risulta essere tra i criteri fondamentali previsti dai contributi ottenuti tramite la Regione Liguria con finanziamenti “Mutui bei” e fondi “PAR-FSC” che sono la fetta più grossa del costo dell’intera opera”.

Ci auguriamo inoltre - chiosa la consigliera Veronica Russo - che le spese di manutenzione e pulizia permangano in capo all’Amministrazione e non vengano invece imputate alle scuole quando sono queste ultime a farne uso. Ce lo siamo chiesti in particolare perché nulla è stato detto in proposito e sarebbe una brutta sorpresa se non fosse così”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore