/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | martedì 16 gennaio 2018, 14:38

Piana (Lega) a compagni Pd e RaS: "Cantare Bella Ciao e interrompere mentre parla la maggioranza è atto antidemocratico, prove Festival di Sanremo già svolte nei giorni scorsi"

Alessandro Piana

Alessandro Piana

“La violenza è tutta da condannare, di destra e di sinistra. Non bisogna permettere qualunque azione che vada contro la legge e le regole previste dall'ordinamento democratico”. Ad affermarlo è il capogruppo regionale della Lega Nord Liguria Alessandro Piana che continua: "Personalmente, ho partecipato a molti banchetti e manifestazioni della Lega. Quando siamo stati aggrediti da estremisti antidemocratici, non ho mai visto altrettanta solidarietà verso di noi e nemmeno una netta presa di posizione contro la violenza.

La mozione presentata oggi in Consiglio regionale dal Pd era troppo di parte, come lo sono sempre quelle timidissime, eventuali loro condanne nei confronti di quelli dei Centri sociali. Inoltre, la Costituzione garantisce a tutti dei diritti e la sacrosanta libertà di manifestare pacificamente il proprio pensiero. Non si capisce perché, chiedendo di vietare certe manifestazioni considerate di ultradestra,il Pd e Rete a Sinistra abbiano dimostrato, ancora una volta, di non riconoscersi in tali valori.

Oggi quindi constatiamo che i cosiddetti partiti democratici così tanto democratici non sono…: ‘Con noi o contro di noi ‘ è il loro motto. Cantare Bella Ciao e interrompere così la maggioranza che legittimamente stava intervenendo in aula (nel caso specifico togliendo la parola al sottoscritto) è stato un atto antidemocratico.

Inoltre, ricordo ai consiglieri del Pd e di Rete a Sinistra-Liberamente Liguria che le prove per il Festival di Sanremo si sono già tenute nei giorni scorsi”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore