/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | martedì 16 gennaio 2018, 13:42

Imperia: Capitaneria di Porto, il saluto dell’Ammiraglio Pettorino alla Liguria. Da febbraio sarà Comandante Generale a Roma (Foto e Video)

La nomina di Pettorino arriva per la prima volta in base ad una norma dello scorso autunno che non assegna più l'incarico all’Ammiraglio più anziano delle Capitanerie ma viene indicata dal Governo e ratificata dal Consiglio dei Ministri

Imperia: Capitaneria di Porto, il saluto dell’Ammiraglio Pettorino alla Liguria. Da febbraio sarà Comandante Generale a Roma (Foto e Video)

Questa mattina il saluto ad Imperia da parte del Direttore Marittimo della Liguria, l’Ammiraglio Ispettore Giovanni Pettorino, prima di assumere l’incarico di Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto il prossimo 10 febbraio.

La nomina di Pettorino arriva per la prima volta in base ad una norma dello scorso autunno che non assegna più l'incarico all’Ammiraglio più anziano delle Capitanerie ma viene indicata dal Governo e ratificata dal Consiglio dei Ministri. Il 25 gennaio lascerà Genova con una cerimonia e cederà uil comando della Direzione Marittima all’Ammiraglio Carlone.


“E’ un incarico importante perché si ha la responsabilità dell’intero corpo delle Capitanerie, 11,000 uomini e donne al servizio di tutti coloro che sul mare lavorano o trascorrono il loro tempo libero. Il nostro è un paese che tanto fa sul mare, con circa 8000 chilometri di coste vede le capitanerie impegnate in moltissime attività civili. Sono già stato in passato al Comando Generale con altri incarichi, torno a Roma dove ho già prestato servizio e lascio la Liguria dove in più occasioni ho lavorato, come Comandante a Sanremo, La Spezia, dal 2015 a Genova”.

Il curriculum:

Nel 1989 è stato Capo dell’ufficio circondariale marittimo e Comandante del porto di Sanremo, successivamente è stato trasferito a Roma presso il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto.

Nel 1991/1992 ha partecipato, con il 22° Gruppo Navale, alla prima missione in Albania. Dal luglio 1995 all’agosto 1999 è stato Comandante in II della Capitaneria di Porto di Pescara. Nel 1999/2001 è stato Capo del Compartimento marittimo e Comandante del porto di Gioia Tauro. Dal febbraio 2000 al febbraio 2001 ha, inoltre svolto la funzione di Commissario aggiunto dell’Autorità Portuale di Gioia Tauro. Dal 10 febbraio 2001 al 18 ottobre 2004 è stato destinato presso il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto dove ha rivestito gli incarichi di Capo Ufficio Servizi d’Istituto e di Ufficiale superiore addetto ai rapporti con il Parlamento. Dall’ottobre 2004 all’ottobre 2005 è stato designato, presso l’ufficio di Gabinetto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, Ufficiale Superiore addetto al Ministro.

Nel 2005/2007 è stato Capo del Compartimento Marittimo e Comandante del porto della Spezia. Dal 2007 al 2010 ha rivestito l’incarico di Assistente del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera e dal settembre 2008 al settembre 2009 anche quello di Capo Ufficio Relazioni Esterne. Nel 2010 è stato promosso Contrammiraglio. Dal 18 settembre 2010 al 28 ottobre 2013 ha ricoperto l’incarico di Direttore Marittimo delle Marche, di Capo del Compartimento Marittimo e Comandante del porto di Ancona. Nello stesso periodo ha assunto anche la Presidenza del Circolo Ufficiali della Marina Militare di Ancona.

Dal 29 ottobre 2013 è stato nuovamente destinato presso il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto con l’incarico di Capo del 3° Reparto Piani e Operazioni alle cui dipendenze opera il Centro Nazionale di Coordinamento di Soccorso Marittimo (IMRCC). Dal 2 ottobre 2015 ricopre l’incarico di Direttore Marittimo della Liguria, Capo del Compartimento marittimo e Comandante del Porto di Genova. In data 23 novembre 2015 è stato, altresì, nominato dal Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, quale Commissario straordinario dell’Autorità portuale di Genova, a seguito delle dimissioni del Presidente dello stesso Ente portuale.

Andrea Gavi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore