/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | sabato 13 gennaio 2018, 16:52

Decisione dell'Rt di ricorrere in appello contro la sentenza sugli integrativi. Giordano: "Dal cda nessuna dichiarazione ai media. Il ricorso è un atto dovuto"

"Purtroppo, abbiamo provato a chiudere bonariamente la questione, ma non ci siamo riusciti”

Decisione dell'Rt di ricorrere in appello contro la sentenza sugli integrativi. Giordano: "Dal cda nessuna dichiarazione ai media. Il ricorso è un atto dovuto"

Nessuna dichiarazione ai media in merito al ricorso in appello da parte della Riviera Trasporti contro la condanna al pagamento della contrattazione integrativa ai dipendenti. Lo chiarisce il presidente della società Riccardo Giordano, dopo che, in una nota stampa inviata ieri ai giornali, i rappresentanti e gli iscritti al sindacato USB Riviera Trasporti si erano detti “allibiti e sconcertati di fronte alle ultime dichiarazioni rilasciate alla stampa dal CdA di R.T. che motiva la decisione di ricorrere in appello contro i lavoratori come l’unica strada percorribile per cercare di mantenere in piedi l’azienda ed evitare il tracollo finanziario”. (Leggi QUI)

La Rt non ha rilasciato dichiarazioni. – chiarisce Giordano a Sanremo News – Il ricorso in appello è un atto dovuto, purtroppo, abbiamo provato a chiudere bonariamente la questione, ma non ci siamo riusciti”.

Giordano interviene anche sulla vicenda relativa ai bus a idrogeno che potrebbero presto essere utilizzati.

Il collaudo del deposito di valle Armea ha dato esito positivo, non voglio dare date, ma dovremmo essere operativi a breve”, conclude il presidente Rt.  

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore