/ GOURMET

Spazio Annunci della tua città

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

Cerca nel web

GOURMET | venerdì 05 gennaio 2018, 19:11

C'è anche Italo Calvino fra le star dello Chef Fabio Mendolicchio

Un libro originale e simpatico: "Cucinando con le stelle: cosa mangiano i vip (e non solo) in base agli astri", vincitore della targa “Libri da gustare 2018“

Esiste un oroscopo gastronomico?

Per Fabio Mendolicchio, chef e musicista, ma anche tante altre cose, la risposta è affermativa e senza dubbi: la nostra vita gastronomica è influenzata dagli astri ed è pronto a svelarne i segreti. In questo libro, edito da Navarra, potete quindi trovare raccontate e descritte le sue ricette dedicate a personaggi noti, contemporanei e non.

Questa è l’idea alla base del libro dell’ideatore del progetto “L’IBRIda cena” che trasforma le librerie in ristoranti esclusivi e che sta riscuotendo grande successo in tutto il paese. Sono in tutto trentasei racconti-personaggi-ricette, tratteggiati con ironia e intelligenza. In ordine rigorosamente sparso vanno da Leonardo da Vinci a Giorgio Vasta, passando per Alberto Sordi, Pablo Picasso, Giulio Cesare, Peppino Impastato tanto per citarne alcuni. Dalla “rolata speciale” per Alfred Hitchock alla “battuta imperiale“ per Giulio Cesare, piatti originali e della tradizione rivisitati in chiave astrale.

Ed a pagina 83 si trova il sanremese (d’adozione) Italo Calvino, protagonista di un racconto-sogno insieme al barone Cosimo Piovasco ed a Marcovaldo. Per Italo, segno zodiacale Bilancia, ed i suoi amici,  tutti molto affamati il menù proposto si sviluppa su tre giorni, con la previsione di riutilizzare gli avanzi dei giorni precedenti: per cominciare pane e filettini di pollo, zuppa di cipolle e lasagne per finire, Piatti in grado di garantire felicità e soddisfazione, parola dello chef: provare per credere. E in chiusura finale del racconto un richiamo profumato alle erbe aromatiche liguri con una citazione di Marcolvaldo: “…. Vorrei che il rosmarino e la salvia e il basilico e la mentuccia invadessero le vie e le piazze…”. 

Immaginatevi piazza Colombo.... 

Se al termine della lettura  fra i racconti e le ricette contenuti nel libro non avete trovato nulla di vostro completo gradimento, al fondo troverete una scheda e un indirizzo mail da utilizzare per conoscere il vostro oroscopo gastronomico e scoprire la ricetta che sarà in grado di garantirti un’esplosione di sapori.

Un libro, davvero tutto da gustare.

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore