/ GOURMET

Spazio Annunci della tua città

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Scooter elettrico a 4 ruote Monrach Royale, per disabili e anziani. Possibile avere anche con copertura per la pioggia ...

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Porto Maurizio Borgo Marina Imperia Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Che tempo fa

Cerca nel web

GOURMET | venerdì 05 gennaio 2018, 19:11

C'è anche Italo Calvino fra le star dello Chef Fabio Mendolicchio

Un libro originale e simpatico: "Cucinando con le stelle: cosa mangiano i vip (e non solo) in base agli astri", vincitore della targa “Libri da gustare 2018“

Esiste un oroscopo gastronomico?

Per Fabio Mendolicchio, chef e musicista, ma anche tante altre cose, la risposta è affermativa e senza dubbi: la nostra vita gastronomica è influenzata dagli astri ed è pronto a svelarne i segreti. In questo libro, edito da Navarra, potete quindi trovare raccontate e descritte le sue ricette dedicate a personaggi noti, contemporanei e non.

Questa è l’idea alla base del libro dell’ideatore del progetto “L’IBRIda cena” che trasforma le librerie in ristoranti esclusivi e che sta riscuotendo grande successo in tutto il paese. Sono in tutto trentasei racconti-personaggi-ricette, tratteggiati con ironia e intelligenza. In ordine rigorosamente sparso vanno da Leonardo da Vinci a Giorgio Vasta, passando per Alberto Sordi, Pablo Picasso, Giulio Cesare, Peppino Impastato tanto per citarne alcuni. Dalla “rolata speciale” per Alfred Hitchock alla “battuta imperiale“ per Giulio Cesare, piatti originali e della tradizione rivisitati in chiave astrale.

Ed a pagina 83 si trova il sanremese (d’adozione) Italo Calvino, protagonista di un racconto-sogno insieme al barone Cosimo Piovasco ed a Marcovaldo. Per Italo, segno zodiacale Bilancia, ed i suoi amici,  tutti molto affamati il menù proposto si sviluppa su tre giorni, con la previsione di riutilizzare gli avanzi dei giorni precedenti: per cominciare pane e filettini di pollo, zuppa di cipolle e lasagne per finire, Piatti in grado di garantire felicità e soddisfazione, parola dello chef: provare per credere. E in chiusura finale del racconto un richiamo profumato alle erbe aromatiche liguri con una citazione di Marcolvaldo: “…. Vorrei che il rosmarino e la salvia e il basilico e la mentuccia invadessero le vie e le piazze…”. 

Immaginatevi piazza Colombo.... 

Se al termine della lettura  fra i racconti e le ricette contenuti nel libro non avete trovato nulla di vostro completo gradimento, al fondo troverete una scheda e un indirizzo mail da utilizzare per conoscere il vostro oroscopo gastronomico e scoprire la ricetta che sarà in grado di garantirti un’esplosione di sapori.

Un libro, davvero tutto da gustare.

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore