/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | mercoledì 03 gennaio 2018, 17:30

Imperia: dopo le festività natalizie l'analisi di Americo Pilati (Federalberghi): "Bisogna tornare inesorabilmente verso un turismo stagionale"

" Dalle informazioni che ricevo, in altri Paesi, come la Spagna, il turismo c’è tutto l’anno, ma questo perché altri riescono a offrire quello che non riusciamo a fare noi, perché purtroppo qui non si va oltre al clima, mentre altrove c’è un movimento legato alla vita notturna, a un turismo più rivolto ai giovani"

Imperia: dopo le festività natalizie l'analisi di Americo Pilati (Federalberghi): "Bisogna tornare inesorabilmente verso un turismo stagionale"

In Liguria si tornerà inesorabilmente a un turismo stagionale. La pensa così il presidente di Federalberghi Americo Pilati analizzando i dati su arrivi e presenze durante il periodo delle festività natalizie.

Le aspettative erano certamente migliori, ma purtroppo all’ultimo le prenotazioni non hanno soddisfatto le aspettative”, spiega Pilati a Sanremo News.

Passate le festività natalizie, per gli albergatori liguri si prospetta un periodo di “magra”, in attesa dei nuovi arrivi dalla primavera in poi.

Il guadagno delle feste servirà a stento a coprire le spese da qui alla primavera e qualcuno andrà in perdita, per cui capirò i colleghi che decideranno di tenere chiuso l’albergo durante l’inverno. Dalle informazioni che ricevo, in altri Paesi, come la Spagna, il turismo c’è tutto l’anno, ma questo perché altri riescono a offrire quello che non riusciamo a fare noi, perché purtroppo qui non si va oltre al clima, mentre altrove c’è un movimento legato alla vita notturna, a un turismo più rivolto ai giovani. E non aiutano neppure i voli low cost o le crociere con offerte a 400-500 euro per una settimana. Sono prezzi troppo bassi con cui non riusciamo a competere, per cui, credo che dopo vent’anni l’esperimento del turismo annuale stia fallendo e si tornerà per forza a quello stagionale”.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore