APPUNTI DI LIBERESO
martedì 02 gennaio 2018, 00:00

Dal quaderno di Libereso alcune antiche ricette

Per aromatizzare l'OLIO e l'ACETO e per ridurre l'uso del sale.

la copertina del quaderno degli appunti di Libereso

Antica ricetta per aromatizzare l’olio

Si prendono 5 grammi di erbe, rosmarino,origano, menta , timo e santoreggia; si mettono in una padella con due spicchi di aglio e poco olio, facendoli  cuocere a fuoco molto basso per 10 minuti, avendo cura di evitare che l’aglio imbrunisca.  Si passa al setaccio con un telo da formaggio e si mette nella giara con olio che vogliamo aromatizzare.

Erbe polverizzate per dare sapore e ridurre l’uso del sale

preparare una miscela composta da:

30 gr di timo al sapore di limone

 30 gr di santoreggia

30 gr maggiorana

80 gr di basilico

60 gr di prezzemolo

80 gr di pelle di limone polverizzata

mescolare, passare al setaccio e mettere in un contenitore di vetro

Aceto di erbe

L’aceto aromatizzato alle erbe era molto diffuso un tempo. Si preparava mettendo in infusione nell’aceto preferibilmente bianco le erbe e ripetendo l’operazione fino a quando l’aceto non avesse preso il profumo e l’aroma desiderato. Le erbe più usate sono: basilico, pimpinella, aneto e tarragon, ma ognuno può elaborare una propria miscela utilizzando le erbe aromatiche da giardino

 

 

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche:
SU